XV Coppa Toscana

VINCE LA XV EDIZIONE DELLA COPPA TOSCANA  “INOX” UGO MENICHETI navigato dalla straordinaria A. SANNITU – 2° ORLANDINI – 3° BELTRAMI – 4°PICCOLO – 5 MARCHINI – 6° TACCIA – 7° CADONI – 8° RINALDI – 14° BINI  —- Trofeo Ercoli vince AGLIETTI.Appena conclusa la partecipazione a questa xv edizione… Ottimo raduno di macchine storiche. Perfetta la macchina organizzatrice con qualche sbavatura sul pranzo finale dove i tempi si sono dilatati cosi’ tanto da dover procedere alle premiazioni a metà pomeriggio dopo la prima portata..  Ritrovo nell’albergo designato ma per alcuni gruppi il trasferimento al meno ospitale hotel a 10 minuti. Il sabato la pioggia ha dato  la possibilità della visita ai cantieri dove si restaurano navi “d’epoca”, poi il diluvio ha bagnato le vetture senza tetto .. La domenica un timido raggio di sole ha dato spazio a una bella giornata  con la visita alle cave di marmo in tutta tranquillità. Come anticipato, il pranzo finale con lunghe attese, ha dato spazio alle premiazioni concludendo cosi’ il raduno.Cosi’ si conclude xv Coppa Toscana… dove l’accoglienza,paesaggi e la parte culturale sono stati perfetti.La parte “agonistica”   così come annunciata nelle pagine di presentazione della manifestazione e sotto riporata fedelmente dal sito ufficiale… si è risolta con 6 passaggi divisi in due piazzali nella giornata di sabato pomeriggio con Lunghi  tempi di passaggio. Sinceramente visto la precedente edizione ci si aspettava qualcosa in più che una “lotteria” della regolarità. E’ curioso poi vedere atteggiamenti come il fermo vettura dopo il cartello giallo per 7 secondi aspettando il tempo arrivare.. è curioso vedere uno sportello aperto per traguardare meglio il tubo .. è imbarazzante non veder applicato il regolamento che a fine road book viene riportato con così tanta precisione… è imbarazzante prendere atto che tutti vedono ma nessuna prende provvedimenti. Le classifiche sono solo per i primi 5 posti perchè la classifica generale non è stata esposta e nessuno ha avuto la possibilità di visionare la propria posizione o di contestare quanto il regolamento cosi’ chiaro e detttagliato esprime…il prossimo anno andro’ altrove… peccato !   SCARICA I \”TEMPI\”

———————————————————————————————————————

Saranno cinquantasei le vetture provenienti da tutta Italia e dall’estero che prenderanno parte alla prossima Coppa Toscana, rievocazione storica giunta alla sua XV edizione, organizzata nel prossimo week end del 17 e 18 Aprile tra Versilia ed Apuane dal CAMET, Club Auto e Moto d’Epoca Toscano, uno dei più antichi sodalizi di appassionati d’auto storiche della Toscana. La manifestazione è valida per il trofeo Marco Polo ASI (Automoto Storiche Italiane). In concomitanza, per onorare uno dei pionieri del motorismo storico italiano, si terrà anche il VI Trofeo Alessandro Ercoli. La Coppa Toscana è oggi una gara di regolarità che ricorda una tra le più celebri corse di velocità su strada del dopoguerra che attraversava il Granducato tra il 1949 ed il 1954. In questa edizione le vetture percorreranno le strade della fascinosa Versilia attraverso i lungomare di Viareggio e Forte dei Marmi, per poi salire nei paesaggi mozzafiato delle Alpi Apuane fino alle celebri cave di marmo. Sono previste esposizioni delle vetture a Forte dei Marmi, nel lungomare e nel porto di Viareggio, a Pietrasanta e nel centro di Carrara. Una manifestazione d’auto storiche ma anche un museo dinamico per gli appassionati ed i curiosi che potranno ammirare auto dalla bellezza senza tempo come Alfa Romeo, Ferrari, Porsche, Aston Martin, Lancia, Mercedes dagli anni ’20 fino ai ’70. Nel week end, gli equipaggi delle auto d’epoca si batteranno sul filo del cronometro lungo un percorso disegnato per ammirare alcuni dei paesaggi Toscani più belli, in un giusto mix tra componente agonistica e natura, cultura, arte e… piacere enogastronomico.Al gran completo la partecipazione del crono ruote classiche con  3  vetture. Elenco partecipantiProgramma

4 pensieri su “XV Coppa Toscana

  1. Carissimi ovviamente Vi sono stato vicino con il pensiero.
    Nulla di nuovo sotto il sole della Regolarità “fai da te” !!
    E’ anni che vado dicendo che organizzare la Regolarità Sportiva è diventata una cosa da Professionisti.
    Secondo me una Manifestazione che si vanta di portare un nome illustre come la Coppa Toscana dovrebbe avere questi requisiti e comunque almeno nel percorso rispettare la storicità. Sò che non è facile ma chi lo fa di mestiere (Coppa delle Dolomiti, ecc.) ci riesce.
    Quindi un plauso agli Amici del Camet per l’impegno, ma con l’auspicio che quanto da Voi descritto sia per la prossima edizione corretto e possibilmente più adeguato all’importanza dell’Evento.
    Grazie ancora del Vs. impegno nel portare alto il nome del Club.
    Salutoni Tiziano

    "Mi piace"

  2. ….che dire….se non nulla da aggiungere a quanto detto sopra ed è un peccato macchiare in questo modo tutto quello, ed è veramente tanto, fatto a livello organizzativo x farci star bene e passare 2 giorni incantevoli nonostante il mal tempo.

    In sintesi, un poco come servire il fritto, ma alle 4 di pomeriggio!!!!!, in un bel ristorante sul mare e poi mangiarlo freddo x onorare, giustamente, la premiazione di una classifica di x sè NON giusta e misteriosa come le prove del Trofeo.

    Quindi, un suggerimento x il prossimo anno:..il fritto caldo a un’ora giusta e la classifica….pure giusta….e poi il voto sarà 100 e LODE.

    "Mi piace"

  3. Quoto in toto il resoconto Puntuale fatto da Alessandro,e vorrei aggiungere che è praticamente inutile abbinare una parte agonistica ad una manifestazione che è praticamente un bel raduno,perchè come è noto a tutti basta che ci siano dei tubi in terra e una coppa da vincere,è normale che l’agonismo si faccia sentire su tutto,e allora che i rilevamenti siano 6 o 60 mettiamo e rispettiamo le regole.

    Mi sarei aspettato maggior severità anche da parte del commissario Asi,proprio in una manifestazione dove era presente anche il presidente Asi,anche perchè non è assolutamente vero che il nostro è solo un gioco e come tale deve essere interpretato,altrimenti perchè viene perso tempo a fare i regolamenti???

    Vedere poi gli atteggiamenti spavaldi da parte di chi si classifica nelle prime posizioni pur sapendo di aver fatto fermi ruota vari uno di ben 7 secondi aspettando il proprio tempo davanti al tubo,la dice tutta sulla parte agonistica di questa gara.

    In fine la ciliegina,io non sò come mi sono classificato,perchè la classifica non è stata esposta,la metteremmo sul sito della coppa mi è stato detto,che io sappia se succede questo non si potrebbero neanche omologare i tempi?????.

    In chiusura 8++ per la parte turistica 4++ per la parte Agonistica.

    "Mi piace"

  4. Un plauso agli amici del CAMET per l’organizzazione della XV COPPA TOSCANA.
    Un parco auto da far brillare gli occhi agli appassionati.
    Modelli unici di varie marche (ERMINI in testa) hanno percorso le strade della Versilia nel weekend.
    La presenza del presidente ASI Avv. LOI e del delegato ASI ha dato rilievo alla manifestazione, ribadendo l’mportanza del rispetto al regolamento della manifestazione , che pur essendo un momento di svago e di divertimento ha anche una rilevanza agonistica.
    Purtroppo il tempo inclemente del sabato, in prossimità dell’inizio gara, ha fatto dimenticare tutto questo a molti equipaggi ( FERMO RUOTA – STRUMENTI NON AMMESSI – SPORTELLI APERTI – COMMISSARI DI PERCORSO QUASI INESISTENTI). Tutto questo alla faccia degli onesti che oltre all’aspetto culturale ( tra l’altro di alto livello ) volevano cimentarsi ad armi pari in una gara di regolarità con cronometri meccanici alla mano.
    Questo purtroppo è mancato.
    Spero in futuro che venga data una maggiore attenzione alla competizione , visto che la COPPA TOSCANA è stata una tra le più importanti ed ambite gare nazionali ( con CLASSIFICA FINALE).

    Mauro

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...