Coppa dei 5 comuni

4° edizione della Coppa dei 5 Comuni

19/20 marzo 2011

Vince Pagni davanti a Ricci terzo Cappella

Classifica assoluta

Classifica auto storiche

Visualizza tutte le classifiche

Link foto1

Link foto 2

Link foto 3

Link foto 4

Link foto 5

Si ringrazia Tony per aver scattato e messo a disposizione le foto che trovate nei link alla sua pagina di Fb.

34 pensieri su “Coppa dei 5 comuni

  1. Il procedimento non e’ lungo, il problema e’ che me ne sono gia’ dimenticato in parte.E’ meglio farlo senz’altro insieme ad Aghem telefonicamente.
    La stararura puo’ dipendere dalla temperatura del sensore, il mio era regolato su 14 C° invece di 19 C°,oppure dell’influenza di campi magnetici, oppure di un urto.
    Bisogna aprire la scatola pigiare il pulsante bianco reset ,circuitare il pin 3 e 4 accanto al pulsante reset, vedere il valore della temperatura e regolarla con – +, , pigiare set poi non ricordo piu’.
    Aghem mi ha consigliato di sincronizzare il C200 con il sincro prima di ogni gara ,se su 2 giorni farlo prima di ogni tappa

    "Mi piace"

  2. Tutto risolto, grazie ad Aghem che mi ha fatto ritarare lo strumento per telefono, ora funziona perfettamente.Era un problema di compensazione della temperatura del processore. Peccato non essermene accorto prima della gara.
    Lezione per il futuro, ricontrollare sempre gli strumenti per bene prima della partenza ed approfondirne il funzionamento.

    "Mi piace"

    • ..cavolo e come si fa a controllare prima della partenza? ora che sai?
      il reset fatto fare da Aghem secondo te è da fare ogni tanto? dicci dicci! 🙂

      "Mi piace"

  3. Oggi mi sono accorto che il C200 non tiene l’orario giusto, in 4 ore sballa di quasi 5 minuti.Cosa puo’ essere successo ? ( le batterie sono quasi nuove)
    Ripensando ai tempi fatti durante la 5 comuni , mi e’ subito balenata l’ipotesi che i 20 centesimi circa rimediati nelle PC da 5 min di Santa Luce, siano dipesi proprio dalla staratura del C200.
    Infatti nelle 8 prove brevi da 5s ho fatto una media di 5, quelle lunghe le ho in larga parte sbagliate anche se mi sembrava di essere passato sempre allo stesso modo.
    Potrebbe essere una spiegazione plausibile?
    Ho telefonato ad Aghem , mi ha detto che la prox settimana al ritorno da una gara in Francia, mi dara’ le istruzioni per resettare lo strumento….ci credo poco che ci riusciro’.
    Speriamo di sistemare tutto per Bientina, altrimenti sono nei casini.

    "Mi piace"

  4. Ho letto, nella precisazione del responsabile della commissione motorismo CSI sul prorpio sito, che i motivi ai quali NON ci si può appellare ai riferimenti normativi che avevo citato, unicamente per il fatto che gli equipaggi coinvolti sono inferiori quelli del limite regolamentare (80%).
    Non lo sapevo, e prendo atto.
    Mi volevo però soffermare sul fatto che l’assioma della tabella “uber alles” debba essere comunque seguito anche in caso di palesi errori, peraltro non notificati.
    Infatti, per evenienze eccezionali, come questa, anche la normativa CSAI prevede la strada del buon senso e della valutazione del caso singolo.

    NS 11 capitolo 17 paragrafo 17.6 (Tabella di Marcia):
    ” Ogni divergenza tra gli orari trascritti sulla tabella di marcia e sui documenti ufficiali della manifestazione, sarà esaminata dai commissari sportivi che decideranno in merito.”

    Questo è esattamente quello che è stato fatto, perchè ciò che era stampato sulla tabella divergeva da quanto riportato sulla documentazione ufficiale divulgata in precedenza, senza notifica ai concorrenti.

    A mio avviso,ribadisco, è stata presa la decisione corretta.

    "Mi piace"

  5. bene se allora per sbaglio invece di 4 ci fosse stato scritto 1 …………l’errore e’ stato quello di non accorgersi dell’errore di stampa ………e quindi la non comunicazione prima della partenza…….poi i regolamenti lasciano ilposto al buon senso……comunque e’ stata divertente ugualmente per fortuna!!!!!

    "Mi piace"

  6. e’ vero che noi si deve controllare la tabella tempi che ci danno alla partenza ma mi chiedo :perche’ non lo hanno fatto prima gli organinizzatori cosi’ da comunicarlo prima della partenza?e poi io sono un novizio avendo iniziato da poco meno di due anni ma una situazione cosi’ non si’ mai presentata alle gare organizzate dal sig Falorni il trofeo profumi e sapori ne ad una coppa della collina faccio presente anche che la differenza di tassa di iscrizione e’ di solo 70 euro ma il divertimento e’ notevolmente superiore come anche la professionalita’

    "Mi piace"

    • Aggiungo per dovere di cronaca come avrete già letto che sul sito de la gherardesca c’e la precisazione seguente…. “Regolamento Nazionale per Manifestazioni Sociali di Regolarità Turistica, Classica e Sportiva per Auto Storiche del CSI – Art 1-22 (Tabella di Marcia): “…Gli orari e tempi indicati sulla tabella di marcia sono gli unici a fare testo e hanno
      pertanto valore ufficiale…”.

      Il Responsabile della Commissione Motorismo

      "Mi piace"

  7. Carissimi Balloni.
    Innanzi tutto mi auguro che vogliate intervenire più spesso, perchè è bello poter portare un contributo alle discussioni sempre, e non solo quando si ritiene di aver subito un torto.
    Venendo al caso in questione, comprendo il rammarico della mancata opportunità di far fuori una 50ina di equipaggi in un colpo solo con altrettanti “300”, e cogliere una prestigiosa vittoria, ma, non si è mai visto che un cambiamento di un tempo di prova non venga comunicato preventivamente, o durante un breafing, o meglio, con una circolare informativa.
    Se poi, uno il breafing non lo ascolta o la circolare non la legge, ovviamente non potrà contestare nulla, e gli verrà ricordato che “fa fede la tabella di marcia”.
    Non è il caso della manifestazione di sabato, perchè trattandosi realmente di un errore, non c’è stata nessuna notifica.
    Ma c’è un altra regola, in vigore nella NS 23 CSAI e non ricordo anche se presente anche nei regolamenti delle altre egide, che dice che se l’80% dei concorrenti arriva in ritardo ad una prova (come in questo caso che ci hanno messo quasi tutti 5 minuti) la prova deve essere annullata.

    "Mi piace"

  8. FACCIAMO SUBITO UNA PREMESSA
    Dopo qualche anno di gare, dal noviziato ad oggi, e risultati assai scarsi, è la prima volta che interveniamo e proponiamo un commento, sicuramente sarà anche l’ultimo.
    In riferimento alla gara del revival Vallechiara, dove tutti ben sappiamo quello che è accaduto a chi ha organizzato l’evento (bravi, simpatici ed oltremodo educati) per precisare poche cose.
    In questo periodo infatti abbiamo imparato a nostro discapito che la tabella di marcia stessa è il riferimento assoluto delle gare e di un equipaggio, abbiamo invece visto sollevare un polverone inutile, infatti, visto che il “300” era equo e solidale, il risultato fine a se stesso (bravura, tecnica, precisione etc. etc) non sarebbe stato in discussione per i TOP.
    Altresi, per noi comuni mortali, con cronometri manuali, sarebbe stata una occasione di riscatto, avendo, insieme e grazie a pochi altri, effettuato la prova a norma di tabella.
    Bastava quindi non lasciarsi travolgere dall’onta di un “300” e lasciare la possibilità di un podio anche agli altri (nel ns. caso un primo posto che assicuriamo assai raro e difficile da raggiungere).
    NOTA POSITIVA: UN FELICE BEN TORNATO A MICHELE BADII ed al suo bravo PILOTA

    BALLONI MARCELLO
    BALLONI MAURO

    "Mi piace"

    • Saluto con piacere l’autorevole firma di Mauro che conoscendolo non avvezzo a tali mezzi prende la tastiera e scrive un commento… quindi non dovrà essere l’ultima ma la prima di un dialogo di fine gara.. semplice e costruttivo.
      Benvenuti fratelli Balloni 🙂

      "Mi piace"

  9. Certo, come sempre hai ragione pero’ vallo a dire a Giovanni che non aveva ricevuto comunicazioni del cambio tempi al secondo giro !
    Almeno una media forse la poteva chiedere come e’ successo ad altri…a proposito per quale motivo l’hanno avuta ?

    Rispondo a Gianluca:
    riguardo alla preparazione della gara non sono certo stato da meno di voi, il percorso l’ho fatto anche io , cosi’ come gli allenamenti il sabato pomeriggio nel piazzale dove ci fu la partenza lo scorso anno ,con 2 pressostati per simulare le prove da 5 sec( ed infatti su quelle ho fatto una media complessiva di 5.0).

    Vabbuo’, vi racconto perbene cosa ho combinato a Santa Luce almeno vi fate 2 risate e poi mi cheto senno’ divento troppo noioso !
    Dovete sapere che ormai mi ero abituato a sdoppiare da solo perche’ non mi fidavo dei vari navigatori e perche’ avevo paura dei tubi stretti, in particolare gia’ immaginavo come fossero quelli della 5 comuni.
    Mio figlio Giulio , invece, vuole farlo lui altrimenti mi ricatta dicendomi che non viene piu’ alle gare.Questa volta avevo deciso di fare meta’ per uno, io sdoppiavo a Tremoleto, lui a Santa Luce con i tubi piu’ larghi. Dopo aver beccato un -24 ed un -26 sulle n 4 e 6 a S.Luce sicuramente per passaggio storto sul tubo , per la 8 abbiamo deciso di scambiarci il pulsante del Blizz dopo che lui aveva sdoppiato in entrata, almeno arrivavo alla fine prova e sdoppiavo da solo anche se storto .
    Dopo circa 15 sec mi ha passato il pulsante ed io inavvertitamente l’ho sbattuto sul tetto dell’auto e sono andato in tilt tra improperi vari senza pensare al restart del BLIZZ.
    La 8b l’ho fatto con un semplice cronometro di riserva ormai rassegnato al 300 ed ho fatto 2.
    Offendetemi pure…accetto qualsiasi cosa.

    "Mi piace"

  10. Marco, vale il mio suggerimento che ti ho dato prima della gara: concentrati più su te stesso e fai sempre la gara contro te stesso, cercando di migliorarti.
    Errori, ingenuità, addirittura anche molte sfighe sono generate in realtà da disattenzioni, nervosismo, e magari errata preparazione.
    Non prendertela con cause esterne che non hanno a che fare con la tua prestazione.
    Sbagliare è umano, nella fattispecie buttare via le gare pure. Te lo dice uno che ne ha buttate via tante, prendendosela solo con se stesso.

    Tornando sul caso specifico, la direzione gara ha fatto bene ad annullare la prova, una decisione derivata dalla onestà di riconoscere che è stato un errore organizzativo. Cambiamenti di questo tipo devono comunque essere comunicati durante il breafing pre-gara, o con una circolare informativa. Se questo non c’è stato, è più che ovvio l’annullamento della prova, decisione correttissima.

    "Mi piace"

  11. Caro Marco, permettimi di spendere due parole che spero ti diano un pò di conforto in questo tuo diciamo così “brutto momento”:

    Ti racconto la mia preparazione a questa gara:
    3 giorni di lavoro per montare 4 fari antinebbia, controllata la meccanica, acquistate dai cinesi luci per illuminare l’abitacolo dell’auto durante la notturna, provvista in quantità industriale di scottex per disappannare i vetri, ecc….
    Io con Alex siamo arrivati a Vallechiara il giorno prima, abbiamo fatto tutto il percorso, simulato le prove più volte con i tempi caricati sul Bora, il sabato mattina sessione di allenamento in un piazzale abbandonato….sembrava tutto ok……e invece…..nella prova di domenica un fuoristrada mi precede per quasi tutta la prova di quattro minuti, già tirata di se per il mio povero boxer da 44 cavalli….risultato: avevo ancora il pachiderma davanti a 15 secondi dal passaggio e non vedevo ancora il disco giallo….poi all’improvviso a -10 con le gambe che ormai mi tremavano tutte per l’agitazione affronto i due rilevamenti e mi becco circa 30 penalità nei due passaggi…(gara finita).
    Questo per dirti che l’imprevisto capita a tutti, quello che devi fare è analizzare la tua prova togliendo quel trecento, controlla la tua media, lavora su quella, e…..per l’agitazione, quella purtroppo è una questione di carattere devi imparare a conviverci,….ma facendo tante gare vedrai che andrà meglio. Prova a farti raccontare da Roberto il suo rapporto con il pulsante nella stagione 2009?…..
    Ciao a presto. Gianluca Cappella

    "Mi piace"

    • Benvenuto in questo blog, ti ringrazio per il tuo intervento e mi auguro di ospitarti sempre più.
      Approfitto per farti i complimenti per la gara, macchiata dal fuoristrada intruso…
      Alla prossima.

      "Mi piace"

  12. Per Alessandro Moretti:
    Vederti a Lorenzana mi ha fatto un grande piacere.
    Volerci essere, sostenere la propria squadra, è indice di passione e di grande sensibilità.

    Per Alessandro Sambucari:
    Ovviamente, non ho detto che il cronometro manuale è più efficace degli strumenti appositi, se leggi bene.
    E come potrebbe essere……
    A parte vari ammennicoli che servono per la “comodità” (memorie ed altre funzioni secondarie) al fine del mero risultato prestazionale L’UNICA differenza che crea vantaggio è la scansione sonora.
    Quello che intendevo dire è che questa differenza non incide nella misura in cui viene declamata solitamente.
    In molti provano da anni ad insistere con il manuale e continuano a fare medie di 40/50 e si schermano dietro la scusa del cronometro. Mi dispiace per loro, ma devono ricercare in altro il gap che non riescono a colmare.
    Con il manuale si possono fare medie tra i 10 e i 15 centesimi (Menichetti nelle gare ASI con il cipollone a lancette si attestava su queste medie) che ti pongono nelle posizioni alte delle classifiche delle gare locali.
    Quando ci si imbatte in qualcuno che con il cronometro fa meno di 10 (16 volte consecutivamente non è culo, Alessandro!) è evidente che ci si trova davanti ad una persona particolarmente dotata e predisposta per questo giochino, e che comunque dimostra che “si può”.
    Ovvio che scendere ulteriormente è in pratica impossibile, con il manuale, e da lì in giù è possibile migliorare solo con l’ausilio della scansione sonora.
    Un ulteriore aneddoto.
    Al Campagne e Cascine a Cremona, a fine gara, viene fatta una prova spettacolo nella piazza del Torrazzo, che consiste in una prova in cui ti comunicano il tempo imposto per percorrerla quando sei al cartello giallo, dopodichè la devi fare SENZA strumenti. Si, esatto, hai capito bene, senza nessun tipo di strumento, ne manuale ne elettronico. A mente.
    In questa prova (che era di 13 secondi) ho fatto un ritardo di 12 centesimi (e può essere stato culo, lo ammetto).
    Il mio navigatore, che mi osservava mentre mi “autocontavo” a fine prova mi dice ” il “tre” l’hai pronunciato troppo lungo….secondo me hai un leggero ritardo.
    Detto fatto, aveva ragione.
    Questo per dire, che il tempo lo devi avere in testa, principalmente.
    Ah…dimenticavo….in questa prova sono arrivato DODICESIMO! Il che vuol dire che sono in molti ad avere “il tempo in testa”…..

    "Mi piace"

    • Rettifico quello che avevo detto prima sulla prima prova…..non ero andato bene, comunque la sostanza non cambia.Per me non doveva essere annullata.
      Capisco che dare i tempi validi da 4 e 5m non sia contemplato da nessuna parte,
      pero’ anche la situazione che si e’ creata con la tabella e’ stata eccezionale e senza precedenti. Quindi poteva essere presa una decisione …senza precedenti !
      Roberto, abbi pazienza , sto arrampicandomi sugli specchi, cercando di dimenticare le mie idiozie in gara. In ogni caso l’ultima prova di Santa Luce , esattamente come nel 2010 quando si stacco l’alimentazione al timeterp , per me sara’ ormai un incubo ricorrente. Ormai ho perso il conto su quante gare ho rovinato per cazzate assurde…..purtroppo la mia agitazione e impreparazione nel definire tutti i particolari e’ incurabile e probabilmente non coniugabile con il giochino della regolarita’.

      "Mi piace"

    • Posso essere d’accordo ma quelli che riescono a fare 10/15 costantemente con la sveglia si contano sulle dita di una mano (e ci avanza pure qualche dito secondo me).
      Mentre quelli che riescono a farlo con lo strumento sono nettamente di più.
      Questo è un dato di fatto e, per come la vedo io, significa che attestarsi su posizioni di rilievo, a parità di talento e predisposizione, è molto più agevole con lo strumento.
      Anche perchè se così non fosse vedrei molti altri con la sveglia e non solo noi, i Balloni e forse 1 o 2 altri nelle gare che faccio.
      Poi che in alcuni rari casi ci siano persone che con la sveglia riescano a stare sui 10/15 sempre non dico di no… ma questo è un altro discorso.

      "Mi piace"

  13. … è la prima volta che non partecipo a una manifestazione, la defezione del mio pilota mi ha lasciato a piedi.. capita.
    Pero’ ho voluto esserci lo stesso, ho ricevuto grande affetto da parte dei miei compagni che sinceramente ne sono rimasto meravigliato… quindi li voglio ringraziare pubblicamente, perchè formare un gruppo del genere non è facile ed è ancora piu’ difficile mantenerlo.
    Grazie ancora, per quei piccoli gesti ma grandi per me.. alessandro

    "Mi piace"

  14. Beh….per fare i pronostici delle gare di regolarità non è che bisogna essere Nostradamus….salvo gli errori eclatanti e le sfighe di varia natura, penso che si possano stilare delle classifiche di queste gare abbastanza precise non appena escono gli elenchi iscritti.
    Si vive quindi di episodi, ed è interessante assistere alle eventuali sorprese.
    Come quella di Chiari e Badii.
    Bravi, bravissimi, e vincitori morali di questa gara.
    Fare 9,3 di media (a metà gara 5,3!!!) con il cronometro manuale è veramente un risultato eccellente.
    Una risposta anche a coloro, tra i “manualisti”, che sono avvezzi a pensare che i tempi li facciano da soli il Blizz o il Bora.
    Il tempo, bisogna averlo nella testa, e nelle mani e nei piedi la reattività di poter tradurre ciò che dalla testa parte come input.
    Gara stile “Don Chisciotte”, con il sapore del rally. Si rievocava il “Vallechiara”, e partire da quel posto, per chi si ricordava il rally degli anni 70, aveva un sapore particolare.
    A me è piaciuto, nonostante la “mota” 🙂
    Le prove mi sono piaciute, Tremoleto chiusa è stata libidinosa. Bel percorso, anche se, ovviamente, ripetendolo diventa noioso, ma cosa ci si può fare? Le gare pensate e strutturate per contenere i costi non possono non prevedere di ripetere i percorsi più volte, per utilizzare le stesse postazioni. Va bene così.
    Ottimo il servizio cronometraggio (potevano esserci dubbi, trattandosi della Sanremo Corse?) e ottimo l’operato dei commissari di percorso.
    Mi è piaciuto anche il cartello “attenzione pericolo” sulla staccata dopo il dosso, un punto realmente pericoloso per la zona perennemente viscida e in contropendenza. Bene ha fatto l’organizzatore a metterlo. Piccole cose, ma fanno la differenza.
    L’errore sulla tabella è stato un incidente, un errore tipografico di cui non si erano accorti.
    Vero è che fa fede ciò che è scritto nella tabella, ma moltissimi hanno fatto la prova come era descritta nella documentazione ufficiale data alle verifiche e messa sul sito.
    Forse proprio questa condizione, di errore e non di cosa voluta, ha fatto propendere per la scelta di annullare la prova, che condivido.
    Bizzarra e senza precedenti (e nemmeno contemplata in nessun regolamento) l’ipotesi di attribuire i tempi di 5′ o 4′ a seconda di quello che si era fatto.
    Non credo assolutamente che questo episodio abbia “rovinato la gara”.
    Complimenti quindi a Pagni, doverosi per la meritata vittoria, ai già citati Chiari e Badii, e menzione particolare anche per l’equipaggio femminile genovese Fantone-Cella, fantastiche decime assolute sulla loro Delta Integrale.

    "Mi piace"

    • beh non sono d’accordo per niente con te Roberto.
      poi basta che fai una prova (e ne avrai fatte di certo) a passare col Blizz e a passare con la sveglia… e penso proprio che non ci sia bisogno di Nostradamus nemmeno qui per prevedere il risultato, specialmente se sommato per 20-25 prove.
      poi che un bravo pilota in giornata di fortuna possa competere con tutti questo sì, ma è una rarità non certo la regola.

      "Mi piace"

  15. Appena tornato abbacchiato a casa, faccio subito il resoconto della gara:
    il mio pronostico sui vincitori e le medie non era cosi’ sballato ed anche Pugno sarebbe stato a lottare per il 3° posto con Cappella senza un erroraccio iniziale.
    Non dico nulla su di me , perche’ sarebbe meglio che mi dessi una martellata in testa visto le cose assurde che riesco a combinare con il Blizz, sono rimasto come tutti sbalordito dal risultato di Chiari che alla prima gara e con un semplice cronometro , dopo la 1a tappa era addirittura 3°.
    Purtroppo la cosa che ha rovinato un po’ la gara in generale c’e’ stata anche stavolta:
    l’errore sulla tabella di marcia e’ stato incredibile ed ingiustificabile, ci voleva poco a ricontrollarla prima di distribuirla ai partecipanti ed ha informare tutti quanti.
    Oltre a far prendere un 300 a Giovanni ed a far imbestialire i Balloni, a me personalmente ha dato fastidio l’annullamento della 1a prova ( che avevo fatto benissimo….sigh) .
    Con il buonsenso si poteva benissimo lasciare i risultati come erano, chi l’aveva fatta da 5 min e chi da 4min poco importava. L’errore non era certo dovuto ai concorrenti.

    "Mi piace"

  16. anche io faccio da me che Merla conta male 🙂
    lui è indispensabile per riparare i guasti e soprattutto perchè fare una gara con lui è un divertimento, che è il motivo principale per cui partecipo a queste gare.
    poi certo, alla terza buca consecutiva già gliel’ho detto che lo siluro 😀

    "Mi piace"

    • Roberto ha ragione, perche’ rinunciare ad una gara per colpa del navigatore ?
      Io dal 2009 ne ho cambiati ben 6 senza dover rinunciare ad una gara ( lavoro a parte), ora penso di essere arrivato alla fine con mio figlio che e’ bravissimo.
      Certo la cosa fondamentale per chi non ha un computer e’ quella di avere uno che scandisca bene i secondi , altrimenti e’ meglio fare da se come fa il Quaglia anche se e’ molto difficile.

      "Mi piace"

  17. Marco….ma che ti frega?
    Cerca di passare meglio che puoi, i conti li fai alla fine.
    Le gare hanno mille imprevisti ed episodi, nulla è prevedibile, soprattutto le medie.
    Ricordati di lottare principalmente contro te stesso, di migliorare la tua media personale.
    Il resto viene da se.

    "Mi piace"

    • E’ l’agitazione ante gara che sale….e poi mi piace sempre fare un po’ di calcoli prima. Se poi vengono smentiti dalla realta’….pazienza.

      "Mi piace"

    • mio pronostico 1 cadoni 2la pina 3 lorenzo 4 mauro 5 io 6 enio 7 balloni e gli altri tutti a casa ahahahah un saluto a tutti e buona gara

      "Mi piace"

  18. Faccio una previsione sulla possibile classifica senza Carpita ( il sopra Alessandro ? ) che era senz’altro uno dei favoriti. Se e’ lui credo sarebbe stato in grado di fare la gara anche da solo vista la poca difficolta’ del percorso e dei tubi su strada, peccato non ci sia.
    Nei primi 3 Cappella, Ricci, Pagni con media irraggiungibile intorno al 4.5.
    Il risultato di Pugno potra’ dipendere molto dalla larghezza dei tubi che se saranno stretti come alla Ronde del Tirreno sfavoriranno non poco la Delta Integrale.
    Subito dopo l’allegra brigata con Serlupi, Pantani, Cadoni, Mancini, Catarsi,Mellini,Biasci ,il sottoscritto a giocarsi la 4/5 posizione.
    I 2 equipaggi Fantone a che livello sono ?
    Che ne pensate, ho dimenticato qualcuno ?

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...