Colli di Bologna: 5° prova Campionato Torri e Motori

VINCONO : FORTIN – PILE’ 

  2° Canè – Venturi   3° Botter – Zamberlan

 Riassunto generale della manifestazione

22° Cadoni – Moretti     29° Gualtieri – Arcangioli  35° Ricci – Fanti    36° Bini – Russo   47° Colella – Biasi

…Orario infelice quello pensato dall’organizzazione, ma una volta sparati sui colli bolognesi la temperatura è decisamente cambiata, fino a bagnare sul finire della gara alcuni concorrenti.. senza tetto… 😉

La gara bella, bella, bella! Alcuni Passaggi tecnici, sfruttando alcune location come la pista della motorizzazione, oppure il piazzale del Battaglione CC.  Cena perfetta, posto perfetto.

Servizio cronometristi affidato alla Crono Car Service puntuale nel fornire i tempi nei tempi!

Lista partecipanti da campionato Italiano, forse stiamo assistendo il migrare di molti nomi noti in queste manifestazioni… Un bravi all’organizzazione che conferma

Altro non aggiungo altrimenti dicono che scrivo tutto io.. e nessuna commenta!

Bè una cosa posso dire.. ottima posizione del duo Cadoni – Moretti confermando la loro media che annusa il numero 10.

12 pensieri su “Colli di Bologna: 5° prova Campionato Torri e Motori

  1. Io ero bassa manovalanza nell’organizzazione,sono stati tutti molto corretti e carini,e se io mi sono divertita da matti,nonostante il ruolo,ho la sensazione che tutti si siano divertiti sia per la competizione che per la compagnia.
    Ringrazio per questa fantastica giornata e un grande bravo a Davide!

    "Mi piace"

  2. Anchio ho avuto problemi…per questo sono arrivata 47ma se no, vi avrei stracciati tutti.
    A parte, dunque, un qualche piccolo disguido tecnico che ha portato il pilota a una rabbia tale da riuscire a smaltire a partire dalla prova 22 e in seguito provando a fare qualce tiro sul campo da golf, scambiando la pallinaper il navigatore, direi che la seconda parte è andata meglio.
    Poi spassoso il tragitto con Ale e Paolo, grazie per aver compreso i disastri!
    Milka.

    "Mi piace"

  3. Bravissimi i nostri “Eroi”, un particolare elogio a Paolo ed Alessandro per i continui e progressivi miglioramenti. Ora siamo in attesa che abbattano il muro dei 10 !! Ovviamente questo vale anche per gli altri !!

    "Mi piace"

  4. Sapete che non amo i piazzali, ma questa manifestazione ha saputo miscelare prove in aree chiuse e prove su strada in modo molto divertente.
    le rampe di salita e discesa, i tubi nascosti, i tubi in linea veloci che non ti permettevano di approcciare mai in modo “standard”…..
    Tutti elementi che hanno messo in difficoltà anche io più bravi.
    E di bravi ce ne erano in quantità industriale.
    A parte i siciliani, c’era il meglio del meglio della regolarità nazionale, un elenco partenti da campionato italiano.
    La cosa più bella (e che fa riflettere) è che al contrario delle gare di CI, qui nessuno si è ritirato, tutti hanno consegnato la tabella tenendosi i loro “300” ed i loro disastri, e tutti alla fine erano contenti lo stesso.
    Ma perchè non potrebbe essere così anche nelle gare importanti?
    Altra nota positiva: ho finalmente conosciuto Mirka, un furetto dalla simpatia travolgente.
    La mia gara è stata un mezzo disastro, con ben due “300”, uno per colpa mia (nel mezzo di uno dei “toboga” ho preso una direzione sbagliata, il tubo successivo era da un altra parte) e uno per la solita presenza di sfiga che aleggia su di me (pulsante che “esplode” nel momento della sdoppiata).
    Non ero nemmeno andato malissimo, considerando la difficoltà, fino al secondo “300” ero sul 4 e mezzo di media, poi nel finale devo aver avuto anche un crollo di motivazione che ha influito sui passaggi, diventati pessimi.
    Una bella soddisfazione però l’ho ottenuta lo stesso, vincendo il Trofeo Collina.
    Erano state scelte, per attribuire questo speciale premio, tutte le prove su strada disputate sui colli (5 prove mi pare), dove facendo solo 11 penalità totali (ve l’ho detto che non mi piacciono i piazzali :-)) ho potuto far meglio di tutto quel ben di Dio di regolaristi presenti, con assoluto merito anche di Lucia che è una sdoppiatrice infallibile (deve avere dei sensori laser al posto degli occhi, e dei riflessi felini per schiacciare il pulsante……)
    Verso le 2 ho preso la via di casa, arrivando alle 4, suonato come un pugile all’ultimo round, ma divertito e contento.

    "Mi piace"

    • Ho visto la classifica…oltre a te anche Gamberini, Fontana e Zanasi sembra abbiano avuto dei grossi problemi altrimenti non sarebbero in quella posizione.Inoltre ti hanno inserito come navigatore invece che driver.

      Incredibile l’alternanza tra A112 e Fulvia nella primissime posizioni….che spettacolo !!

      Ci vediamo a Livorno

      "Mi piace"

  5. Un grande in bocca al lupo ai ns. Equipaggi, che come sempre terranno alto il Ruote Classiche Club Prato. La prima volta in assoluto iscritti ufficialmente con i nostri colori !!

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...