6° Circuito di Santa Barbara

Sesta edizione del “Circuito di Santa Barbara” a San Miniato (Pisa) – località La Serra, organizzata da La Gherardesca Eventi sotto l’egida CSI.

Catarsi – Bastoncelli e Nesti – Nesti si aggiudicano respettivamente le due classifiche special e classic

Classifica Classic                      Classifica Special                     Schede Individuali

Forza con i commenti!

17 pensieri su “6° Circuito di Santa Barbara

  1. Guarda Marco che anche io da anni,purtroppo, faccio tutto da solo, e molto spesso i miei navigatori in gara non è che mi leggono il radar, piuttosto mi Reggono il radar……
    Da quando il Balestri ha “messo ditta per conto suo” tutti i miei occasionali navigatori, con poche eccezioni, non si sono mai curati della preparazione della gara, degli strumenti, e delle sdoppiate……

    "Mi piace"

  2. A proposito di CO e soprattutto di CP.

    Sto cercando un cronometro con una VERA FUNZIONE LAP.

    Il cronometro Eleven-Twelve 27470 di Giacomo e Serena Martelli sembra essere l’unico ad averla, anche l’Oregon SL928D, che ho appena preso, non ce l’ha, mi lascia per 5 secondi con la lettura del giro precedente…

    Avete un suggerimento per un crono classic, economico, oppure dove poter reperire il Eleven-Twelve 27470?

    GRAZIE

    "Mi piace"

  3. Giuliano, ora ho capito (riguardo al sondaggio)
    In effetti hai ragione, io prorprio non ci ho pensato perchè, parlando di una gara di regolarità, è implicito averli.
    In effetti, le manifestazioni del Kursaal, come ho sempre detto, non sono gare di regolarità (proprio per questo motivo) ma autoraduni con prove di abilità.
    In questa ottica, essendo il sondaggio mirato all’analisi della situazione locale, hai fatto benissimo a considerare anche queste tipologie.

    "Mi piace"

  4. Grazie dell’invito Marco

    Ma alle gare che più mi si addicono non posso partecipare per problemi di budget, non so se avete notato che faccio al massimo 6 gare l’anno e quelle dai costi più limitati.

    Io non faccio parte, come credo la maggior parte di noi appassionati, del “ceto medio” come lo intende Casini (son più di tre volte sotto), faccio quello che posso, mai il passo più lungo della gamba…

    Rientro nella discussione perchè:

    Roberto ho inserito CT e CO, perchè nelle gare organizzate dalla Kursaal i CO non esistono, ne al minuto ne al secondo (o mi sbaglio?), ma sono le uniche alle quali posso partecipare, assieme alle altre del trofeo.

    Che ricordi io, le gare che ho menzionato sono tra le più complete alle quali io (nei miei limiti) abbia partecipato, anche se la combinazione CP-CO non ricordo di averla mai incontrata.

    Comunque e’ vero, per essere dei campioni lo spirito d’adattamento e’ la prima dote, e Roberto mi ha impressionato soprattutto al primo allenamento con la Mini (MOSTRUOSO)… Io non ce la posso fare ad arrivare a tanto.

    Confesso che, pur non presentando ricorso, mi ha irritato la leggerezza con cui i CO del Santa Barbara son stati trattati (non mi è piaciuto soprattutto di non averli visti nelle singole schede dei concorrenti), ricordando cosa era successo a me l’anno scorso a Campi che ho pagato tre 300 di seguito (e non fui il solo) per un road Book COMPLETAMENTE ILLEGGIBILE, ma senza provocare problemi agli altri e senza chiedere l’annullamento di quei CO anche se probabilmente ne avrei avuto diritto.

    Forse sbaglio ad essere così poco competitivo, ma partecipo per divertirmi e se poi viene il buon risultato son contento.

    Ma non sopporto, in qualsiasi campo, la disparità di giudizio…

    "Mi piace"

    • x Giuliano, anche io sono nelle tue condizioni e per ora non mi posso certo permettere le gare di CI o quelle fuori Toscana…mi bastano quelle del Kursaal , del Carts e del Granducato Challange.

      x Roberto, ti ringrazio per il “molto bravo” in effetti prediligo i piazzali con pochi controlli per un semplice motivo : la mancanza di un valido e continuativo navigatore che mi penalizza non poco nei trasferimenti e nel non farmi sbagliare strada. Prima e durante una gara praticamente faccio tutto da solo,allenarmi preparare il C200,studiare il percorso per arrivare quasi sempre a ridosso sempre all’ultimo momento, controllare il radar insieme al naviga durante la manifestazione, ecc..
      L’ideale sarebbe arrivare alla perfezione di Danilo Scarcella che e’ veramente unico

      "Mi piace"

  5. RC CRONO PRATO: 3° classificato categoria special GUALTIERI – MOROSI, 2° classificato categoria classic STANZIONE – ARCANGIOLI…..non dimentichiamoci di mantenere alto l’onore della scuderia a cui il blog è dedicato…..che diamine!!!!

    Gara nella struttura e nella tempistica identica allo scorso anno…purtoppo anche con lo stesso errore sul roadbook che ha portato ad inevitabili disguidi sui tempi dei CO dei partecipanti anche perchè metà struttura organizzativa ne era al corrente e l’altra metà no.
    Per il resto belli i tubi fluorescenti per una notturna. Impegnativo il piazzale Guido rossa con un rilevamento piuttosto tirato e uno di difficile approccio.

    "Mi piace"

  6. Io credo, Giuliano, che ci si debba sempre e comunque saper adattare.
    La capacità di adattamento, specie negli sport motoristici, è alla base dei risultati sportivi.
    Ci si deve adattare al caldo, al freddo, alla pioggia, alla nebbia, talvolta alla neve.
    Può non piacere, si preferisce la temperatura mite e il bel tempo, ma se così non è, ci si adatta.
    Lo stesso vale per le tipologie di prova.
    Specie se queste manifestazioni valgono per un campionato, è giusto che siano diversificate, che alla fine il vincitore risulti il più bravo anche ad interpretare condizioni di gara diverse.
    Dobbiamo noi addattarci alla gara, non adattare le gare a noi.
    Ho letto su questa manifestazione lamentele per CO non rispettati, che qualcuno voleva essere eliminati d’ufficio per “clemenza” dal momento che non si era avuto il tempo di provare e virificare il percorso (“ma che ci stanno a fare sti CO tra le palle, io voglio solo cricetare, è lì che si vede chi è il più bravo”). Ma stiamo scherzando?
    NO.
    La gara è tutta, tutta intera, con i CO, con i controlli a timbro, con tutto ciò che ti può capitare nel mezzo, con i cambi di orario, con i ricalcoli dei settori, con tutto.
    Ogni metro del percorso può nascondere un insidia, che l’abilità dell’equipaggio deve risolvere e superare.
    Le gare si vincono quando TUTTO il pacchetto è stato interpretato nel modo migliore.
    Per cui, pc, co, non importa: bisogna dare sempre il meglio delle proprie capacità, cercando con lealtà di prevalere sugli avversari, ma accettando serenamente le sconfitte, anche quando esse siano dovute alla sfortuna.
    Questo è lo sport.
    ————————————————————————————————————————–
    PS – Nel sondaggio,non capisco la menzione dei CT e dei CO al minuto.
    Quelli ci saranno sempre, i CO per delimitare il settore o i settori, i CT per controllare il passaggio dei concorrenti se necessario, a prescindere dalle tipologie di prova presenti.
    La preferenza (a mio avviso con valore solo statistico, perchè per me vale il teorema che bisogna adattarsi), potrebbe essere fatta solo riferendosi ai co al centesimo o alle pc in autopartenza.
    Tuttalpiù si potrebbe chiedere se si preferiscono le concatenate, oppure le pc secche “apri-chiudi” nel caso delle pc.
    Mio parere: meglio l’autopartenza, elimini il problema (che è sempre un problema) della sincronizzazione, che tanti, tanti casini ha da sempre generato.
    Ovviamente, chi va con la sveglia, non può avere percezione di tali sopramenzionati casini, per questo si esprime a favore, poichè vede solo il vantaggio della semplicità di utilizzo dello strumento, cosa che peraltro potrebbe avere anche nelle pc se fossero secche “apri-chiudi”, anche con un semplice cronometro.
    Sull’argomento si potrebbe disquisire a lungo…..

    "Mi piace"

    • Spero che tu non ti riferisca a me, io non ho incolpato nessuno e non ho fatto nessun reclamo, ho solo fatto notare che nel radar c’era un errore e da li’ sono entrato in confusione.
      Mi sono preso tutte le colpe, anche quelle del navigatore che poverino , visti i problemi in famiglia, non ha fatto poco a venire.Purtroppo la mia ansia mi porta sempre a fare errori stupidi e banali. Comunque ripensandoci era meglio se alla gara neppure ci andavo e’ stata una forzatura che ho pagato cara .

      "Mi piace"

    • Per Marco Donati.

      Mi riferivo al commento che hai fatto nel forum di Regolarità, che a proposito del tuo CO saltato dice testualmente : ” a volte un po’ di comprensione da parte dei commissari e dei giudici sarebbe ben accetta. ”
      A me questa cosa ha fatto sorridere…..
      La tua concezione di gara di regolarità, è limitata ai passaggi sui tubi, ed è confermata dalla tua manifesta predilezione per il cricetaggio: possibilità di schiacciarne tanti senza complicazioni intermedie.
      Le gare non sono solo quello, inizia a pensare in modo diverso, senza sentirti “defraudato” di qualcosa se sbagli.
      Ti dico tutto questo ovviamente in modo molto amichevole, è mio costume dire sempre tutto ciò che penso e sempre a fini costruttivi.
      Sei molto bravo ma per essere completo devi curare anche altri aspetti.

      "Mi piace"

    • “Dobbiamo noi addattarci alla gara, non adattare le gare a noi.” Principio fondamentale di questo sport che molto spesso si dimentica, per un risultato non raggiunto o per un evento imprevisto. Tutto fa gara, e certi imprevisti si ricordano molto piu’ di una gara, anche se vinta….
      ma anonima.

      "Mi piace"

  7. Se non ricordo male il regolamento prevede che eventuali reclami vanno presentati entro trenta minuti dall’ esposizione della classifica ,e quindi a meno che non sia congelato anche il cervello, di cosa parliamo ! ??
    E’ vero nel roadbook vi era un errore , ma … Donati il tuo navigatore lo hai lasciato a cena e te ne sei accorto a San Miniato ?
    Complimenti al Nesti e figlio per il risultato ottenuto e anche al nostro equipaggio Stanzione Arcangeli per l’eccezionale media.
    Comè che l’equipaggio Cadoni Moretti non risponde ? Bo !!!!!!!!!!!!
    Mauro

    "Mi piace"

  8. Al momento le classifiche risultano congelate in attesa di ulteriori verifiche sui CO.

    Comunque lo stile Kursaal porta facilmente a questi problemi, perchè si pensa a PC con ingresso libero e quindi si perde l’abitudine ad essere Regolari…

    Io sono è sarò sempre per manifestazioni tipo la Principesse del Lago, Santa Barbara ante 2009, Coppa del Borgo (grande perdita del calendario), Campi, dove tutti CO permettono sia di poter gareggiare senza cronometro, sia di mostrare le vere capacità del navigatore di saper navigare…

    Come indicato nel nuovo sondaggio sul sito de La Gherardesca, da me promosso, io tifo per gare con CO (al centesimo ed al minuto) e CT!

    "Mi piace"

  9. Crono Prato: 3° classificato Special GUALTIERI – MOROSI, 2° classificato Classic STANZIONE – ARCANGIOLI…non dimentichiamoci di portare in alto l’onore del “marchio”

    "Mi piace"

  10. Dopo aver fatto un enorme sacrificio ( di lavoro) per arrivare in tempo alla partenza e partecipare alla manifestazione, cosa mi sono ritrovato tra le mani ?….un pugno di mosche

    Complice anche un errore nel roadbook che al primo giro ha scombussolato un po’ gli orari di entrata in prova degli equipaggi a Ponte a Egola ( io partivo ultimo) e che mi ha fatto perdere moltissimo la concentrazione , ho pensato bene di saltare il CO3 de la Serra e da li’ il patatrack dell’esclusione dalla classifica.
    Insomma l’ennesima beffa dopo che avevo chiuso in testa la gara con 102 p e media di 6,8.
    Ce ne fosse mai una che gira per il verso giusto, forse saranno i troppi moccoli che sparo durante le gare e che il Padreterno mi ritorce contro.

    Com’e’ che l’equipaggio Cadoni Moretti non era presente ?

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...