10° GRAND TOUR DI MONTECARLO (LU)

02 OTTOBRE 2011:
10° GRAND TOUR DI MONTECARLO (LU)  – (Valido 8° Trofeo KCC)

2° CONCORSO DI ELEGANZA A.A.V.S CITTA’ DI MONTECARLO

qui un articolo che parla del concorso

Articolo giornale

 

RICCI vince il 10° GT di Montecarlo 

2° PANTANI VENTURIN – 3° ALFA & BETA

per la classifica Classic 1° BERNARDI MARTIGNONI – 2° NESTI NESTI – 3° STANZIONE ARCANGIOLI

Grande giornata per il CRONO PRATO piazzando 3 equipaggi sui podi classic e special, con il 3° assoluto della coppia Alfa & Beta  e un primo dell’equipaggio Bernardi Martignoni che ha pescato la giornata perfetta con una bella vittoria, ora non ci sono scuse per entrare a pieno titolo nelle manifestazioni regolaristiche toscane.   Terzi  di categoria e i piu’ costanti anzi direi i piu’ regolari Stanzione Arcangioli che vedono premiare i loro sforzi e la loro dedizione.

La spedizione Pratese non si ferma qui, portando al 18° posto ( classic ) i giovani promettenti BINI LISI, i collaudati RINALDI BARTOLOZZI al 15° posto.

Nota negativa anzi piazzale negativ-fatale per Cadoni Moretti e Bini Russo che li ha fatti scivolare nelle ultime posizioni dello special.  

Cesare e i suoi collaboratori cambiano il percorso regalandoci una stradina stretta e guidata che porta una ventata di novità nella navigazione.

Tre piazzali scandiscono il ritmo della manifestazione. Uno quello del supermercato rimane invariato dalle edizioni passate ma regala sempre quel fascino e piacere nel farlo. Il piazzale della scuola semplice nel suo percorso ma molto tecnico e da interpretare fin dall’apertura sul primo tubo da prendere in velocità per non arrivare in ritardo sul secondo rilevamento. Il piazzale di Altopascio da affrontare in piena concentrazione per non cadere nell’errore di sbagliare le direzioni… 😉 

Pranzo equatoriale sotto il tendone del solito ristorante rallenta il pomeriggio in modo esagerato ( aggiustare i tempi ) precede il concorso di bellezza e le premiazioni.

Bravo Cesare l’alto numero dei partecipanti è il giusto messaggio che questa manifestazione piace… mi raccomando non ti fermare nel perfezionare sempre di più MONTECARLO..dove il sole splende sempre!

P.s. anche nel 2012 rivogliamo l’assessore è lui la carta vincente ..mai visto tanta gente a vedere sfilare le auto al concorso di bellezza.. o forse era per la presenza femminile che distribuiva calici di vino?

CLASSIFICA – TEMPI

 image

 










22 pensieri su “10° GRAND TOUR DI MONTECARLO (LU)

  1. Mi dispiace davvero, ma sabato è assolutamente impossibile. Per le domeniche qualche volta riesco ad organizzarmi ma il sabato non ho speranze. Purtroppo le mie resistenze non dipendono dalla mia volontà. Inizialmente ho fatto solo raduni. Poi, da quando ho iniziato a fare queste poche gare, essere assente mi dispiace sempre di più. Purtroppo spesso non ho proprio soluzioni. Devo ringraziare sinceramente coloro che si stanno impegnando per farmi/farci fare qualche gara in più. Grazie davvero.

    "Mi piace"

  2. Alessandro,dopo che ti ho fatto la testa come un pallone per vedere se vieni a fare anche qualche gara del challenge,eccoti servito anche “l’appello” di uno degli organizzatori Skorpio,vediamo se basta per convincerti,per sabato sei ancora in tempo ad iscriverti…..

    "Mi piace"

  3. Grazie a Roberto per i consigli. Purtroppo con le mie date libere riuscirò a fare probabilmente solo l’ultimo del Kursaal il 6 novembre. Spero nella notturna di Livorno il 3 Dicembre ma ho dubbi anche su quella. Purtroppo il lavoro non mi consente di fare previsioni a lunga scadenza.
    Ciao a tutti

    "Mi piace"

  4. No no! Non c’è nessun motivo partocolare. Per una serie di coincidenze è capitato che sia stato libero dal lavoro proprio in quelle date. Spesso il sabato e la domenica sono occupato. Poi ho fatto anche la notturna di Livorno del 2010. E’ stata la prima gara. In seguito il “Lamporecchio” e poi il “Montecarlo”. In pratica, a parte il risultato di domenica scorsa, siamo… principianti!
    Episodio curioso: eravamo presenti anche a Lucca lo scorso anno ma pensavamo di andare ad un raduno, non ad una gara. Abbiamo fatto le prove senza aver mai visto un tubo guardando la lancetta dei secondi di un orologio da polso. Il risultato è stato sorprendente: NON siamo arrivati ultimi!

    "Mi piace"

    • Allora ti dò un consiglio.
      Se sei libero, prova a fare anche il “Trofeo Trony” o la “Rondina”, prima della fine dell’anno, e non perderti il “Trofeo Civitella” l’anno prossimo.
      Poi sappimi dire.
      Troverai tutte le info su http://www.granducatochallenge.it

      PS
      Ti rinnovo i complimenti per il talento naturale, comunque per arrivare ultimi a queste gare è necessario un discreto impegno…..:-)

      "Mi piace"

  5. Anche io aggiungo i complimenti a Ricci. Saluti al Crono e a tutti gli appassionati. Spero di riuscire ad essere presente alla prossima gara del Kursaal.

    "Mi piace"

  6. i miei complimenti a tutto il crono e a roby ricci che si dimostra sempre il solito imprendibile.credo che l’analisi della gara fatta da ale sia perfetta,niente da aggiungere……….io e giovanni incrociamo le dita per campagne e cascine……speriamo di fare ancora meglio.in bocca al lupo anche a mauro ed enrica che scopriranno il fascino del campionato italiano. gasse in fondoooooooooo

    "Mi piace"

  7. Manifestazione sempre gradevole e con grande afflusso.
    L’ Assessore alticcio che ha colorito con i suoi deliri il concorso di eleganza, ha poi completato con grandissime risate da parte di tutti una piacevole giornata.
    Mi complimento anche io con Bernardi e signora, un duo dal talento notevole, che sembrano nati per questo sport.
    Ci auguriamo di vederli più spesso, magari già al Trofeo Trony e alle gare del Granducato Challenge.

    "Mi piace"

  8. Faccio innnanzitutto i complimenti ad Alessandro Bernardi che evidentemente e’ portato per il giochino.
    Peccato non possa partecipare piu’ assiduamente alle manifestazioni.
    Riguardo alla mia prestazione stendiamo il solito velo pietoso. Questa volta e’ stata colpa…….del finestrino abbassato !!
    Nel piazzale di Altopascio ,dove anche l’anno scorso avevo fatto casino,sono partito dal cartello giallo e ad 1 metro dal tubo mi sono accorto che il finestrino con i riferimenti era abbassato, da li il disastro e la probabile doppia sdoppiata del blizz che ha fatto saltare tutte le prove .Ormai rassegnato ho deciso di continuare facendo una buona seconda parte con addirittura una media di 2,16 nell’ultimo piazzale.
    Ci tenevo a vincere il trofeo Kursaal, peccato, sara’ per la prox volta…onore al grande Ugo quasi sicuro vincitore 2011

    "Mi piace"

  9. Ottima giornata per il nostro club, non si può dire altro. Per quanto riguarda il nostro personale risultato non so dire se è più la gioia o la sorpresa, vista l’esperienza di gara che abbiamo. Comunque cercheremo per quanto possibile di essere più presenti, anche se il sabato e la domenica per me sono spesso giorni molto lavorativi.

    "Mi piace"

  10. Giovanni hai ragione, mi faccio sempre troppi problemi e poi faccio casino…che ce vuoi fa il carattere e’ quello che e’……….
    Ma a Poggibonsi vieni o no ? Domenica porto le schede di iscrizione con me nel caso qualcun’altro decida all’ultimo momento di iscriversi

    "Mi piace"

  11. Come da tradizione Kursaal , le prove mi sembrano abbastanza impegnative, specialmente quelle in Piazza Aldo Moro ad Altopascio con il tubo storto in entrata ed uscita.
    A vedere la piantina non tornerebbero tanto le distanze delle prove a Marginone con la prova n 8 di 53 m in curva da fare in soli 6 sec mentre la n 10 in doppia curva risulterebbe delle stessa distanza….c’e’ qualcosa che non torna. lo stesso vale per le n 26 e la n 28.
    Lo so sono caccoloso ma meglio non avere sorprese dell’ultima ora.

    "Mi piace"

    • lo hai detto tu marco ma sei un pignolo dai togliti l’ansia dai gas e divertiti e sarai il primo se ti fai prendere dalle ansie fai qualche casino non ti diverti e poi ti diventa un secondo lavoro ……il tubo in curva si fa’ in testacoda dai ciao da giovanni

      "Mi piace"

  12. Sono d’accordo con le Vs. opinioni che di fatto sono complementari.
    La passione per questa specialità è dentro a prescindere ! Certo molti aspetti e quello economico non è trascurabile, sono molto discutibili, ma credo (da non più partecipante per altri motivi), che questa tipologia e classificazione di manifestazioni non si possa pretendere di più, sempre con la certezza che i vari Organizzatori lo facciano anche loro con passione ed ovviamente al meglio, altrimenti tutto è inutile e forse i”trenini” almeno non hanno pretese (la maggioranza).
    Quindi di fatto niente di nuovo sotto il sole, con la certezza che almeno quelli del Team Crono lo fanno per divertirsi e questo sempre a prescindere non è poco, per quanto mi riguarda !!

    "Mi piace"

  13. No Giuliano, non mollare!
    Apprezzo moltissimo il tuo approccio agonistico, d’altra parte sono gare.
    Con la tua bellissima Alfasud, altrimenti, potresti scegliere spensieratissimi raduni, dove fare dei bei “trenini” di auto in gita verso il ristorante di turno.
    E’ vero che è sempre piacevole ritrovarsi, scherzare, cazzeggiare….ma quando si è in gara (ed è questo il bello) il patos agonistico è la sensazione irrinunciabile che ti fa preferire questo modo di utilizzare la tua storica rispetto all’altro.
    Non scoraggiarti per i risultati che non arrivano, i motivi possono essere molti.
    Sono dispostissimo a trovarmi con te per degli allenamenti, basta poco, un oretta la domenica mattina.
    Questo per assimilare una tecnica di passaggio.
    Poi, ci sono altri aspetti.
    La gara non inizia al tuo orario di partenza, inizia il giorno prima. la gara va preparata.
    Si studia il percorso, la tabella di marcia, si cerca di individuare i punti difficili che ti possono mettere in crisi, così da non arrivare impreparato. E’ anche questo parte del divertimento.
    Poi, prima dei risultati, come ti è stato consigliato, cerca prima di tutto la sfida con te stesso, cerca di “batterti” e superarti ogni volta, poniti degli obiettivi da superare personali, fregandotene della classifica.
    Scoprirai che poi la classifica e le soddisfazioni saranno una conseguenza di tutto ciò.

    "Mi piace"

    • Vedremo…
      Non ho tempo per allenarmi (il lavoro, la casa, Elisabetta, il fotoclub, il coro parrocchiale, ecc…), ma soprattutto vedere il peggior risultato legato alla gara che ho preparato con più attenzione, traducendo le note per Elisabetta, perfetta come navigatrice, preparando orari, tabelle, provando due volte il percorso così da poterlo “volare” quasi come fosse la strada di tutti i giorni…
      Certo l’handicap della mancanza di un cronometro si è fatta sentire, ma scoprire che pensi di aver fatto tutto perfettamente e poi ti trovi penalizzato per un casino creato da altri e che non ho avuto la capacita di gestire, beh questo mi fa pensare che son davvero scarso e che devo rivedere un po’ le mie priorità.
      Vediamo come va Montecarlo e se si riaccende la luce, ma se penso che con i concorsi fotografici quasi mi son finanziato questa stagione c’e’ di che pensare…

      "Mi piace"

  14. Penultima prova del mio personalissimo e povero calendario,
    Torno a far coppia con Giacomo nella speranza di ottenere un risultato simile agli anni precedenti ed una media finalmente vicina ai 20-25.
    Non nascondo che il risultato di questa e della prossima partecipazione saranno decisivi sulla mia decisione di continuare o meno…
    Speriamo bene mi spiacerebbe allontanarmi da questo mondo e da questo gruppo di amici, ma investire fatica e denari per ottenere pessime figure non mi va più!

    "Mi piace"

    • Se stiamo a vedere i risultati…… io direi di ritrovare un pò di entusiasmo e lasciar perdere i risultati di classifica ma i propri miglioramenti anche piccoli ma miglioramenti.
      Poi in macchina ci si deve divertire!!! e al tavolo ci si deve divertire … la parte agonistica è la punta di una giornata che deve essere passata in tranquillità e passione.
      Credo che quest’anno tra tutti ci sia preso la “stanca” cosi’ come l’abbiamo battezzata all’ultima gara…poca voglia e tempo e soldi di partecipare e quando si partecipa ne accadono di tutti i colori..
      forse perchè l’approccio alla gara è arrivata ai minimi termini e si tende a non curare neanche i piu’ elementari particolari che poi sono quelli che ti rovinano la giornata.
      Oppure provare altre gare dove tutto è nuovo strade, persone e “usanze” che sicuramente ti daranno nuove energie.

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...