1° Trofeo Trony – Chianti Classic 15 Ottobre 2011

   SERLUPI davanti a PANTANI e MANCINI

Questo è il podio del primo trofeo Trony di Poggibonsi.

Per il Crono Prato 7° Stanzione – 12° Cadoni – 14° Bini – 16° Rinaldi.

In evidenza il 7° posto di Stanzione – Arcangioli e il 10° Sambucari – Merla approfittando degli errori di alcuni equipaggi e  soprattutto sfoderando un fine stagione con i fiocchi con il loro strumento manuale strappano dei buoni piazzamenti .. BRAVI RAGAZZI.

La gara del duo Cadoni – Moretti affonda nella sabbia di Brollio dove non riescono a gestire i passaggi veloci con la poca trazione del loro potente 112….

Per quanto riguarda la gara… direi è da apprezzare in primo luogo l’impegno di Marco & c. per aver avuto il coraggio di organizzare una manifestazione in questi momenti non facili per la regolarità Toscana, sono sicuro che la seconda edizione sarà perfetta.

L’analisi della gara è stata fatta in modo esaudiente dai partecipanti che hanno voluto lasciare un commento in questa pagina e quindi vi rimando alla lettura degli stessi.  Bravo MARCO.

CLASSIFICA

PASSAGGI

QUI LE FOTO VEDERE E ORDINARE

35 pensieri su “1° Trofeo Trony – Chianti Classic 15 Ottobre 2011

  1. dovessi dare dei consigli (ma di certo prima dei miei è bene prendere in considerazione chi ha decisamente più esperienza sia come pilota che come organizzatore) eviterei di mettere sequenze di più tubi quando non si hanno sufficienti commissari ad evitare problemi. a noi due volte si è infilata una macchina in mezzo quando stavamo affrontando la prova… o si hanno commissari bravi o se ne hanno abbastanza. ed in diversi casi non ho visto nè l’una nè l’altra cosa.
    poi personalmente, come anticipavo, sono stato molto in difficoltà usando una sveglia azzerata a mano, senza bip e contando da solo in prove con più tubi in fila a brevissima distanza. però questa è una cosa, come detto, di carattere soggettivo non imputabile a nessuno.
    già detto da tutti il discorso CO nel parcheggio Trony ed il pranzo troppo di corsa (anch’io preferisco il pranzo alla fine delle gara… ove possibile).
    per il resto tutto bene: ottimi i cronometristi, paesaggi stupendi. una nota di merito va al fegatello coi crostini!
    per quanto riguarda la nostra gara, sinceramente non ho idea di come abbia fatto a tenere 16 di media in quelle condizioni…
    un ringraziamento a maurizio che, è vero che non fa un cazzo per aiutarmi durante i CO visto che faccio tutto da me 🙂 però in tutte le gare fatte non ha sbagliato mai niente, e questo vuol dire molto! e poi m’ha cambiato la batteria del 12 in 30 secondi netti in superstrada venendo a Poggibonsi e non me l’ha fatto manco pagare!!!

    "Mi piace"

  2. Ciao a tutti, scusate, riporto anche qua il commento messo sul forum regolarita.it, bisogna che smaltisca ancora l’adrenalina di ieri… eh eh eh! Ciao a tutti i “blogger”!!!

    Bella gara, divertente! Molte le cose da migliorare ma altrettante altre già ottimamente preparate, dalle sapienti menti dei ragazzi dello SCAME, Marco e Andrea in primis!

    Che le strade ed i paesaggi siano meravigliosi è ovvio, coadiuvati anche dal meteo che ci regala una giornata bellissima, anche se con un discreto vento freddino. Divertente anche la “formula” dei tubi in sequenza, praticamente ogni postazione era composta da due o tre tubi in sequenza, a 4 o 5 secondi di distanza, il tutto poi da ripetere due volte (all’andata e al ritorno), così che sono venuti fuori 30 CO con relativo impegno (e spesa a livello di cronometraggio). Non tutti così facili, alcuni molto stretti, altri posti su un fondo stradale “ingannevole” come quelli di Brolio, molto difficile sia per trazioni anteriori che per chi frena col sinistro come me… Ottimo anche il cronometraggio, a cura della federazione di Siena in collaborazione col Crono Viterbo, che hanno fatto uscire tutti i tempi (e senza apparenti errori) in tempi brevissimi, con tanto di carnet con grafico personale per ognuno! Degno di nota anche lo sponsor, che sebbene abbia incasinato la parte iniziale e finale della gara (i centri commerciali di sabato sono sempre zeppi, si sa!), ha contribuito molto piacevolmente con premi elettronici per tutti (2 cellulari per tutti i concorrenti, lettori dvd per i primi e altro che ora non ricordo), cose non da tutti i giorni!

    Altre cose a mio giudizio da migliorare, oltre al già citato caos in partenza, che poteva essere anche aiutato con qualche commissario in più (non c’era nessuno specialmente all’arrivo, con macchine dei clienti che ti passavano di qua e di là, gente con televisori sulle spalle che attraversava…!!!!), anche la poca conoscenza di ciò che dovevano fare i commissari lungo il percorso (non tutti però), lasciando passare troppo spesso (e in prossimità del passaggio dei concorrenti) le auto esterne. Il limitato tempo per il pranzo (pranzo a metà che non mi piace mai molto, ma era d’obbligo negli orari di questa gara), qualche nota del roadbook errata e altre non precise nelle distanze, molti dei tempi (per me) troppo lunghi: solo in un paio di casi sono arrivato 3-4 minuti prima, mediamente ne avevo dai 7 ai 10 di anticipo (13 al primo controllo di Casalvento!). Questi per me i principali “contro”, ma ripeto cose migliorabilissime per la (spero) prossima edizione! Mica si nasce imparati!

    La mia gara? Beh, arrivo per la prima volta con la stessa macchina dalla gara a Meldola di 2 settimane fa, quindi le prospettive non erano male: alla fine meglio del previsto, chiudo con 130 penalità, su 29 prove (una annullata) viene la media di 4,5… direi che non posso che essere contento!!! Bella sensazione (era un po’…!) rileggere il nome lassù in cima alla lista!!! Peccato l’assenza di Roberto, magari stavolta (forse eh…), potevamo essere lì vicini!!!

    Classifiche su http://www.cronoviterbo.net

    "Mi piace"

    • Bellissima gara. Per quanto mi riguarda, senza il piccolo principio di incendio che mi è costato 30 secondi a San Martino sarebbe stata un trionfo.

      "Mi piace"

  3. Allora, eccomi a fare il resoconto della giornata: credo sul percorso ci sia poco da dire, strade come quelle del Chianti sono difficili da trovare.A parte i primi 2 controlli a Gaggiano e Casalvento dove si e’ formata una coda un po’ troppo lunga ai CO, mi e’ sembrato di aver dato una giusta cadenza alle prove, anzi io personalmente mi sono divertito tantissimo a guidare veloce specialmente tra Radda e Brolio e viceversa.
    Chiedo scusa invece per aver deciso di partire ed arrivare con i CO al parcheggio del Trony dove non credevo che alle 12.30 ci fosse quel casino.; e pensare che l’idea iniziale era quella di mettere 3 tubi sia alla partenza che all’arrivo !!
    La stesura delle classifiche credo abbia battuto tutti i record di velocita’ perche’ alle 18.00 cioe’ 30 min dopo l’arrivo dell’ultima vettura c’era gia’ l’assoluta.
    Altra cose da rivedere la durata del pranzo che andava allargata di almeno 15 minuti ed il posizionamento dei tubi in luoghi magari piu’ larghi come la salita prima di MonteLuco e la discesa prima di Campi.
    Credo che gia’ da ora si possa dire che il prox anno la manifestazione sara’ rifatta ,magari sotto altro nome e sponsor ( che ha creato notevoli problemi) e spero mi/ci perdonerete i problemi
    che possano essere apparsi.
    Grazie ancora a chi ha partecipato ed arrivederci alla Rondina ( ci saranno gli stessi cronometristi della Cronoviterbo in supporto di quelli di Firenze).

    "Mi piace"

  4. perchè noi abbiamo una sveglia che nemmeno si rimette di solito, figurati se ha il bip.
    quindi sono costretto a guardare sveglia e tubo.
    con un tubo solo riesco ma con due di seguito diventa complicato, almeno per me.

    "Mi piace"

    • … se arrivi prima domani vai al Trony che a quanto sembra è vicinisssssimo alla partenza e prendi una sveglietta radio sincronizzata.. 🙂 di facile uso.. e poi perche devi guardare la sveglietta?? il navigatore a cosa ti serve!!!!!! ( che categoria disprezzata )

      "Mi piace"

  5. In realta’ sara’ cosi’ alla partenza : Cartello giallo sotto l’arco gonfiabile e primo tubo subito che da inizio alla gara a meno di 20 metri poi secondo tubo a 5″ dal primo e circa 25 m, questo perche’ ci sono problemi di spazio dentro il parcheggio del Trony ( lo sponsor ha voluto per forza la partenza da li ) e abbiamo dovuto fare degli aggiustamenti dell’ultima ora….comunque e’ tutto ben visibile senza trabocchetti. Anche le prove in curva in realta’ sono meno curvilinee rispetto a quelle disegnate.
    Per Alessandro…perche’ devi guardare la sveglia ? guarda il tubo piuttosto ,questa volta puoi usare anche un cronometro col bip sincronizzato con l’ora della sveglia e non c’e’ piu’ bisogno di guardarla. Poi le prove veloci aiutano a passare meglio di quelle lente.

    "Mi piace"

  6. peccato per questi CO a 4-5 secondi uno dall’altro che taglia le gambe a chi come me deve guardare la sveglia per il passaggio. già con un tubo solo è difficile, due in fila diventa impraticabile.
    punteremo tutto sul pranzo.

    "Mi piace"

    • In primis…un saluto a tutti! Vedo che fervono i preparativi per la manifestazione di sabato! un grazie a Marco per l’impegno profuso.
      Stavo dando una occhiata al radar, io non sono molto esperto, ma la tabella D.T. mi dà il primo “tubo” C.O dopo 25 m in un tempo di 5″ mentre il radar mi dà 30m?
      Scusate il dubbio, ma così evito di rompere le palle per spiegazioni, magari a voi ovvie, prima della partenza.
      Ciao,
      Marco e Arianna

      "Mi piace"

  7. Anche la Scarioni ha dovuto declinare, voleva venire a provare la Porsche appena finita di ripristinare, ma la macchina evidentemente non è ancora a posto (gli si è fermata mentre la portava a casa dall’officina).
    Peccato, avere concorrenti che giungono da Milano era lusinghiero.
    Peccato per la mancanza dei romani della 3A.

    "Mi piace"

  8. Bene, con voi siamo a 30 precisi dopo la defezione di Giovanni Gualtieri.
    Ci sono solo 3 moderne e 2 equipaggi femminili.
    Ci si vede sabato mattina e mi raccomando trovate una sveglia che si sincronizzi per bene.

    "Mi piace"

  9. A Stamani siamo arrivati a ben 29 partenti…risultato assolutamente insperato fino a meta’ della scorsa settimana e forse si aggiungera’ ancora qualcuno. Insomma l’opera di convincimento attuata specialmente da Roberto ha avuto i suoi frutti.
    grazie

    "Mi piace"

    • Visto? tu non mi volevi credere e ti fasciavi la testa prima di essertela rotta.
      Le belle manifestazioni devo iniziare ad essere premiate con la partecipazione.
      Arriveranno altri.

      "Mi piace"

  10. Attenzione, importante notizia, Bruno Marsili mi ha appena comunicato che il navigatore potra’ viaggiare con la semplice tessera UISP cat A .
    Ad oggi ci sono 21 iscritti al Trofeo trony…speriamo di arrivare almeno a 25 partenti.
    Il 3R Team di Roma sembra venga al completo.

    "Mi piace"

  11. E’ con vero dispiacere che leggo le poche adesioni, al momento, a questa gara.
    Sono sicuro che ne arriveranno altre, ma certamente non si arriverà a dei numeri che meritano lo sforzo profuso.
    Personalmente non ci sarò per motivi di lavoro, ma il discorso è generale.
    Tanto si è detto, per incentivare l’organizzazione di gare più strutturate, più “vere”, e poi gli organizzatori che accettano l’onere di farlo non vengono premiati.
    Le gare piazzalose sono piene, anche se tutti dicono che non piacciono.
    E allora?
    Un mio vecchio amico di Collinaia (parecchio agreste) soleva dire ” qui si vuol fare le caate d’elefante con il culo di gallina”.
    E’ proprio così.
    Esorto, chi non l’avesse ancora fatto, ad iscriversi a questa gara, preparata con gradi sacrifici e sforzi notevoli da Donati.
    SOSTENIAMO chi si impegna a fare qualcosa, non solo con le parole!

    "Mi piace"

  12. Alle verifiche non sara’ possibile fare le tessere , questo e’ un dato di fatto.
    Proprio stamani ho scambiato 4 parole con un delegato CSAI di Siena dei Piloti Senesi che e’ al corrente della situazione deferimenti. Mi ha addirittura detto che doveva essere presente a Roma proprio nel collegio giudicante, ma ha rinunciato ad andarci proprio per non dover giudicare i deferiti.

    "Mi piace"

  13. all’epoca certi fatti non erano successi.
    Le gare Uisp sono sempre state belle e divertenti, per questo ti consigliai questa strada.
    Gli episodi successivi però hanno cambiato il quadro della situazione.
    Riguardo all’arrangiarsi, mi pareva strano che Marsili avesse detto una cosa simile, anche se, nella sostanza, lo si deve fare lo stesso.
    Poter fare la tessera alle verifiche, come si faceva un tempo, sarebbe un vantaggio apprezzabile.

    "Mi piace"

  14. “Le tessere del CSI costano 13 euro….”

    e te le fanno loro senza che tu te ne accorga……

    Ma a parte il costo (comunque accettabile) è l’atteggiamento che non condivido.
    Un ente di promozione dovrebbe promuovere, incentivare, facilitare, incoraggiare……
    Usare il termine “arrangiatevi” è intollerabile.
    Per non parlare della posizione assunta verso quei poveri 17 deferiti dalla CSAI, colpevoli solo di aver passato una domenica partecipando ad una loro manifestazione.
    I malcapitati hanno dovuto prendersi (e pagarsi!) un avvocato.
    Sarebbe stato sicuramente opportuno, da parte della UISP, offrire loro almeno la tutela legale.

    Ultimamente non sono per niente in linea con le “politiche” UISP.

    "Mi piace"

  15. Io posso pensare anche a fare le tessere per tutti, pero’ il prezzo e’ quello che e’, cioe’ € 30.00 o giu’ di li’ ( lo scorso anno io la pagai 26.00 ).In effetti dire arrangiatevi non e’ il termine piu’ felice.

    "Mi piace"

  16. caro marco in un momento in cui vi e’ difficolta’ per raggiungere un dato n di concorrenti e anche le vicissitudini csai l’arrangiarsi da se vi portera senza dubbio una sensibile diminuzione delle iscrizioni ,il mio consiglio e’ quello di non dire mai arrangiatevi ma meglio ”pensiamo noi a tutto”

    "Mi piace"

  17. Faccio 2 precisazioni, il percorso e’ di circa 141 km e Bruno Marsili non e’ piu’ in grado di fare le tessere a prezzo agevolato, l’ho sentito 3 giorni fa, quindi ognuno si dovra’ arrangiare da se.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...