23° Colline di Romagna

VINCE Casadei Fagioli

2° Ricci Moretti

3° Bentivogli Bentivogli

4° Serlupi Lelli

Con ancora l’altra metà dell’equipaggio in viaggio verso Livorno voglio commentare questo sorristo stampato sul mio volto che dubito andrà via subito….

La tensione è alta nel navigare uno come Roberto, pilota e regolarista di alto livello.

La gioia è immensa poterlo navigare seduto dentro quel fantastico 112 Trofeo.

La sorpresa è fare tutto ciò in una gara da me e a molti sconosciuta ma bella.

Il caldo torrido, temperature oltre i 40 gradi fuori e in macchina meglio non saperlo ha fatto apprezzare la location di tutta la manifestazione , all’interno del Grand Hotel terme di Castrocaro.

La scelta di pernottare e di avere una stanza a disposizione e quindi di docce infinite è stata la ciliegina sulla torta.

La torta..una manifestazione curata fine nei piccoli particolari anche maniacali, che rende tutto piu’ bello.

Ieri sera prova facoltativa di un percorso a media, dove neofiti come noi potevano capire se la disciplina tanto osannata in altre circostanze poteva piacere. Quindicesimi! Certo se alla partenza ti dicono: “Le svolte son piene di gente diamo spettacolo ” addio media!!!!!!  Finale del discorso primo rilevamento 15″ di anticipo secondo rilevamento 4″…Le gare a media non fanno per me!

Rientro al parco/parcheggio/esposizione cocomerata rifrescante e letto ( aria condizionata a palla)

Oggi fantastica colazione e partenza con tanto di palco/pubblico e televisione e l’immancabile caldo!

24 Tubi ben disposti lungo tutto il F A N T A S T I C O  percorso mai banali mai semplici e con Roberto in grande spolverlo ho potuto GODERE di tutto! anche del caldo e del sudore dentro i sedili avvolgenti.

La media rilevata in macchina dava un risultato vicino il podio ma certamente visto l’elenco partenti su nessuno dei tre gradini.. oddio forse su quello piu’ basso.

Invece un problema di sincro nello strumento ha fatto scivolare di qualche posizione alcuni favoriti.

Nessun appunto al pilota che per colpa di un 13 poteva agguantare la prima posizione. La mia prova .. non stà a me giudicarla ma mi sembra di non aver fatto grosse sbavature, visto che era la prima volta.

Il 12 in assetto Trofeo   (peccato le strade aperte) ha fatto dimenticare le temperature micidiali.
Arrivo del primo concorrente nel giusto momento per farsi una doccia e mangiare  e durante il pranzo le premiazioni ( tempi già esposti al momento dell’arrivo dei primi) ore 16 partenza… BRAVI BRAVI BRAVI
Che dire.. questa è una gara da segnare per il 2013 perchè bella,  fatta da persone competenti, in luoghi splendidi e ben bilanciata in modo tale da tenere presente anche chi viene da molto lontano con carrelli ecc ecc.
Bravi bravi
 Alessandro Moretti

Addirittura pubblicato su Rallylink!!!

16 pensieri su “23° Colline di Romagna

  1. Bellissima gara,splendido risultato,complimenti anche per l’eloquente camera car,dal quale si capisce bene il vostro entusiasmo e la vostra passione. Ho riguardato anche quello di Valpantena 2011,siete stati strepitosi,ancora complimenti. E infine mi sono guardato anch’io con il 124 Abarth gr 4 : è stata un esperienza esaltante come sempre,ogin tanto fa bene riguarde i filmati.

    "Mi piace"

  2. Bellissima gara!
    Dopo esserci intossicati durante l’anno con piazzali, piazzaletti, zone industriali, cricetaggi multipli, tubi doppi, tripli, e altre cazzate simili, finalmente una gara di regolarità.
    Il Colline di Romagna va salvato sul proprio calendario come gara da fare, fottendosene di campionati e campionatucci.
    Accoglienza calda e e sentita, organizzatore sempre presente a coccolarti, sistemazione di prim’ordine in Grand Hotel, cena della sera e pranzo del dopo gara degni di questo nome, possibilità di tornare in camera dopo la gara per una doccia rigeneratrice (opportunità non da poco!)
    Questa la parte “turistica”.
    La parte tecnica: percorso meraviglioso, in pratica una “collana” di prove speciali dei rally romagnoli unita e messa insieme ad arte, tutto da guidare, tutto da godere.
    24 rilevamenti cadenzati con precisione chirurgica, anche andando spediti e divertendosi arrivavi con due minuti di anticipo, tutti su strada, tutti da affrontare con concentrazione per poi ripartire e rituffarsi nel divertimento.
    Cronometraggio perfetto. Commissari (tanti) perfetti.
    Tutto questo per una quota di iscrizione assolutamente contenuta.
    Cosa chiedere di più?
    Questi organizzatori vanno premiati con la partecipazione!
    La nostra gara è stata “quasi” perfetta.
    Alessandro impeccabile, io un pò meno: un bel “13” in salita ha compromesso una bella media (senza di quello eravamo a 3,5, che non è malaccio), e un “8” di troppo la vittoria, che è andata ad uno stratosferico Casadei (che chiude a 3,3 di media).
    Ma siamo contentissimi, anche perchè una gara fatta con la “Trofeo” è un orgasmo continuo.
    Adesso aspetto un pò di foto, e poi c’è anche un pò di cameracar, ma mi ci vuole un pò di tempo per “lavorarlo”…..portate pazienza…..:-)

    "Mi piace"

  3. Bellissima gara, quoto tutto quello già scritto dai “colleghi”. Forse in assoluto la gara dove mi son divertito di più, ma anche quella dove ho patito più il caldo…!!! Complimenti agli organizzatori, riuscire in un evento così non è poco, per giunta con un parco partenti come quello che c’è stato! Azzeccatissima la location del grand hotel terme, praticamente assediato per due giorni dagli equipaggi. Luculliana la cena del sabato, se non fosse per la prova a media da fare ci saremmo sdati anche di più… Percorso della domenica studiato nei minimi particolari, mai noioso, sempre in gara, ottima la cadenza dei tempi imposti, ne troppo lenti ne troppo impiccati. Davvero bravi tutti i commissari di percorso, che sapevano bene come muoversi e cosa fare con le auto esterne. Classifiche praticamente in tempo reale, poco dopo l’arrivo dell’ultimo c’era già la finale, inizio pranzo con premiazioni durante. Morale siamo tornati a casa anche più in fretta di molte gare toscane ben più vicine!!!

    Sono contento anche della mia prestazione, benchè fino all’esposizione delle classifiche non sapessi bene cosa avevo fatto, col GT non ho molta percezione dell’errore. Risulto come sempre discontinuo su quella macchina, ma alla fine centro comunque 5 di media ed un 4° assoluto che mi lascia molto soddisfatto. Ma la soddisfazione principale è stato guidare quella macchina (che già normalmente, a me, da il suo contributo) per quel percorso spettacolare!!! Oggi risento tutti quei tornanti in dolori muscolari, ma ne sono felice eccome!!! 🙂

    Complimenti a tutti i ragazzi (splendidi nell’accoglienza come sempre) del Team Le Fonti, ma anche per i risultati che conquistano, soprattutto con le “punte” Casadei e Bentivogli, bravi! Bravissimo come sempre Roberto Ricci coadiuvato stavolta da un grande naviga come Alessandro, per un soffio perdono la vetta della classifica. Peccato per i problemi avuti da altri “big”, che sarebbero stati sicuramente della partita…

    Forse solo un piccolo appunto all’organizzazione, ovviamente si tratta di cose marginali, ma l’anno scorso dopo la gara di Meldola ero felice anche di portarmi a casa un “pezzo” di natura Romagnola (piada, vino, ecc)… non sarebbe stato male anche stavolta!

    Una cosa è certa, il Colline di Romagna è sicuramente già nel mio calendario 2013!

    "Mi piace"

  4. Montato leveraggio cambio a corsa corta su uniball, Montato scarico Gruppo 2, registrato freno a mano.
    Prima di tutto il divertimento!

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...