6° Coppa dei 5 Comuni – Revival Vallechiara 23 Marzo 2013

 


Vincono i fratelli Cappella
Secondo Ricci, terzo Pantani.
Ottima prestazione del duo Biondi_ Grossi con un 18 assoluto e dei debuttanti assoluti Sismondi_ Razzolini con un 30 posto.
12 Pierattini
14 Cadoni
29 Bernardi
35 Rinaldi

Gara notturna con giro da ripetere due volte, postazioni e tubi al buio hanno reso difficoltosi i passaggi.
Tempi già esposti, all’arrivo.
Cena finale nel piccolo ristorante dove porzioni e servizio non é stato all’ altezza delle più minime aspettative.
Ringrazio visto che l’organizzazione non l ha fatto pubblicamente gli equipaggi che sono venuti da fuori Toscana onorando la manifestazione con la loro presenza.

Elenco Partenti
Classifica Assoluta
Classifica Storiche
Classifica Scuderie
Classifica DonChisciotte 
Cronologici 

 

L’amico Paolo ha messo a disposizione il suo archivio per visionare le foto https://picasaweb.google.com/pbl.liverani/2013_03_23_CoppaDei5Comuni

28 pensieri su “6° Coppa dei 5 Comuni – Revival Vallechiara 23 Marzo 2013

  1. Mi scuso con tutti per gli errori di grammatica dei miei interventi, dipendenti dalla mia latente,forse non troppo,dislessia/disgrafia………e dall’utilizzo in casa di un pc con tastiera “d’epoca”…..

    "Mi piace"

  2. Un sospiro di sollievo nel sapere che gli incidenti occorsi non hanno provocato danni alle persone. Un abbraccio agli equipaggi coinvolti. La gara: per noi che non abbiamo velleità di classifica è sempre piacevole stare in compagnia di amici con i quali condividere una passione comune in luoghi bellissimi. E complimenti agli organizzatori: malgrado la cena non ai massimi livelli, il resto ha funzionato a dovere.

    "Mi piace"

  3. Innanzitutto la mia solidarietà a Marco che pur conoscendo solo di vista, è ormai uno dei personaggi di riferimento fissi per me, uno degli ultimi arrivati nel gruppo.
    Per quanto riguarda la gara… che dire: io sono avvantaggiato dal fatto di conoscere la zona ma un 21° posto assoluto con 17,9 di media munito di solo crono manuale e con la moglie a farmi da navigatore per la seconda volta in vita sua… non possono che rendermi entusiasta della prestazione! Che poi si sia trattato di bravura o di fortuna con la C maiuscola… lo diranno le prossime gare! Rammarico soltanto per il fatto che la mia migliore prestazione di sempre si sia verificata in una competizione dove non si stilavano classifiche Classic (credo che avrei ottenuto anche il mio miglior piazzamento di sempre!).
    Il ristorante me lo sono risparmiato “grazie” a problemi gastroenterici avuto in settimana e a quanto pare… è stato un altro colpo di c.. fortuna 🙂

    "Mi piace"

  4. Vorrei contribuire con qualche considerazione: il gruppo crono prato è senza dubbio uno dei più numerosi ed allegri della regolarità,prima durante e dopo le manifestazioni, Come non c’è dubbio sull’isuffcienza della location a fine gara. Putroppo dopo il “fuoristrada” del Bmw rosso (con a bordo una ragazzina,che speriamo non si sia impressionata troppo), c’è stato il botto sul gard rail a Colle val d’Elsa del Donati a notte fonda (finito anche questo molto bene, nonostante i danni importanti alla fulvia). Sono completamente daccordo con chi afferma che i tubi bisognerebbe illuminarli di notte, che le gare in notturna hanno il loro fascino ma le strade non erano splendide,ed anche noi abbiamo avuti i nostri problemi di orientamento,nonstante un sopralluogo nel pomeriggio,e il nostro risultato finale è li a dimostrarlo (escludenti i due 300 iniziali il resto dei passagii li abbiamo fatti alla media di 13 o poco più: per me il miglior risultato in assoluto,finora…quindi amerezza ulteriore.). Bilancio finale: poteva andare meglio specialmente esordiendo nella categoria M con la Spider del 98. Sarà per la prossima volta.

    "Mi piace"

  5. Che dire? già ieri sera, a fine gara, avrei potuto scrivere di quanto fossi stato convinto, fin dall’iscrizione, che sarebbe stata una giornata agonistica pessima in tutto e pertutto, specialmente per l’organizzazione della gara. quando poi ho letto della sfortunatissima avventura occorsa a Donati, ne ho avuto la conferma assoluta! organizzazione delle gare in tarda serata che si concludono ad orari difficili impongono molte volte rientri forzati, e non credo centri qualcosa le 50 euro per un albergo, in quanto molte volte c’è la necessità di rientrare alle proprie case.
    Mi chiedo come mai questa insistenza nell’organizzare le gare al buio!! si perche non si è trattata di una gara notturna, ma praticamente di una gara al buio (quasi per non vedenti).
    a mio modestissimo parere, la peculiarità principale delle gare di regolarità, sta solo nel fatto di riuscire a passare bene sui pressostati, ma per farlo occorre vederli! o no?per cui mi chiedo perchè fare delle gare dove i pressostati sono messi in mezzo al niente e per giunta al buio? perchè? è divertente? secondo me no!
    peccato davvero perchè le strade percorse sarebbero state belle da vedere con la luce del giorno, e tutto credo sarebbe stato molto più piacevole ma soprattuto più preciso per tutti. O meglio volete fare le gare di notte? mettetevi in condizione di illuminare i pressostati! usate quelli illuminati, insomma devo vedere dove appoggiare e mettere la ruota.
    se poi a tutto questo (già deletereo di suo) aggiungiamo il pasto di fine gara, dichiarabile assolutamente senza ombra di dubbio “uno schifo” beh il risultato della giornata agonistica è presto fatto.
    posso dire che per l’ennesima volta partecipo ad una manisfestazione organizzata da questa scuderia, e per l’ennesima volta in fatto di ristorante è un buco nell’acqua!
    a chiudere non posso che dare un giudizio negativo, a mio avviso non ci siamo, ho fatto molte altre gare meno importanti ad un costo più basso (molto più basso) e organizzate molto meglio!………prendete nota e imparate!
    Unica nota positiva della giornata il nostro gruppo CRONO! devo dire che ci sono state delle piacevoli scoperte ed altrettante conferme 🙂 e se non altro portiamo allegria e divertimento, che non mi sembra poco. per cui avanti cosi!
    alla prossima!

    "Mi piace"

  6. Grazie a tutti per la solidarieta’ anche telefonica che mi avete dimostrato, l’amicizia si vede anche da queste cose.
    Ritornando alla gara, come sempre io non commento mai i problemi causati dai ristoranti e dal cibo perche’ non mi interessano piu’ di tanto, ma mi piace invece entrare in merito al percorso ed alle prove.
    Come ho gia’ detto, ho notato che lo stato delle strade era veramente pietoso, forse la zona di Siena e’ un’eccezione e siamo abituati male,perche’ i soldi per sistemare le strade ci sono sempre stati ( banca MPS ? )e da ora in poi anche noi finiremo come nelle altre province toscane visto che il rubinetto si e’ chiuso in malo modo.
    Resta il fatto che la solidita’ dell’auto e’ stata messa troppo a dura prova specialmente nel tratto di Luciana anche rallentando molto.Spero che nelle prossime edizioni della gara Stefano e C. trovino strade alternative a quelle di ieri.
    Poi e’ stata una mia impressione oppure la distanza tra i tubi era inferiore di almeno 10 metri rispetto a quella messa in tabella? Infatti la velocita’ media di percorrenza era molto piu’ bassa rispetto a quella prevista.

    "Mi piace"

  7. Mi dispiace veramente per quando occorso a Marco….
    A volte, per risparmiare 50 euro di albergo si fanno migliaia di euro di danni e si rischia la vita.
    La sua vicenda deve servire di esempio per tutti noi: non rischiamo mai, riposiamoci e magari partiamo la mattina dopo che non cambia nulla.
    La gara è stata divertente, ben congegnata.
    Tempi giusti e ben cadenzati, prove pensate per poter avere quel minimo di insidie necessarie a far rimanere sempre attenti.
    Road book con distanze precise e con tutte le informazioni necessarie, cronometraggio come sempre perfetto.
    La manifestazione è stata purtroppo un po’ sciupata dalla scelta del ristorante, assolutamente non indovinata.
    Ho notato che i “Crono” sono aumentati di numero e mi fa piacere, mi sto adoperando anche io molto affinchè arrivino facce nuove nel mondo della regolarità, magari giovani, ma anche non giovani vanno bene lo stesso.
    La vittoria dei “super brothers” Cappella è stata superlativa come ormai ci hanno abituato.
    Sono comunque contento della mia seconda piazza.
    Per non essermi praticamente mai allenato me la sono cavata, 3,77 di media mi soddisfa molto. Alla fine i vincitori mi hanno distaccato di 21 penalità, ma se penso che ne ho prese ben 15 solo in una prova per il pattinamento delle ruote sulla ghiaia, sono ancora più soddisfatto. Senza quell’inconveniente sarei finito molto più vicino ai vincitori, e aver fatto una gara quasi al loro livello mi avrebbe fatto ancora più contento. Ma non mi lamento, va bene così.
    Ottimo il terzo posto di Pantani, che chiude con un 5 preciso di media, molto buono.
    Ho notato dei progressi importanti per un altro “romano” (evidentemente la “scuola” 3A porta buoni frutti), ovvero Gennari, che da poco si è affacciato in questa disciplina ma che iniziamo a trovare nelle parti alte delle classifiche.
    Adesso l’appuntamento è al Trofeo Miramare!
    A presto.

    "Mi piace"

  8. Non so cosa aggiungere a tutto quello che avete gia scritto……..l’unica cosa che mi viene in mente e urlare…….GRAZIE ,GRANDE,MITICO,DIVERTENTE ……C R O N O………

    "Mi piace"

  9. Inizio da Marco Donati: non ho parole. Prima di tutto per fortuna non ci sono state conseguenze per pilota e navigatore, poi… sfortuna nera! Già c’era stato un “fuori strada” della BMW cabrio, anche questo senza conseguenze per gli occupanti. Poi un po’ di pioggia e la stanchezza hanno fatto il resto. Mi dispiace davvero. Spero che l’auto sia recuperabile.
    Per la gara invece avevo l’aspettativa di arrivare al max 33° (avevo letto attentamente la lista dei partenti) quindi il 29° posto può andar bene (anche se c’erano due assenti). Sicuramente ho fatto qualche papera che potevo risparmiare. Comunque siamo e saremo ancora agli strumenti manuali e non mi lamento troppo per il risultato. Per le prime posizioni della classifica si può solo dire che sono occupate da piloti di altri pianeti. Il vincitore con 2,80 di media ed il Ricci con 3,80 appartengono, per me, alla fantascenza.
    La vera sorpresa, in positivo, sono stati gli esordienti Sismondi-Razzolini, che hanno ottenuto un 30° posto che alla prima gara è veramente incoraggiante.
    Il Crono Prato è diventato davvero un bel gruppo.
    La cena è stata indescrivibile. Quando ho visto le porzioni (specialmente quella di Silvia che era seduta accanto a me) ho pensato ad uno scherzo. Invece non lo era! Quando si dice che cercheremo di ricordare un ristorante particolare, questa volta lo farò per non tornarci mai più!
    Ciao a tutti
    Alessandro

    "Mi piace"

  10. Ciao a tutti…..è la prima volta che scrivo nel blog! Sono davvero contenta per il nostro 18esimo posto assoluto e ringrazio tutta la scuderia….perchè siete fantastici!!!! mi sono divertita tantissimo. Un bel gruppo affiatato, che sa aiutare e motivare….. Grazie ancora e che dire, gara non facile in certi tratti, ottima prestazione per gli esordienti arrivati 30esimi, bravi ragazzi. Peccato che non si possa dare merito al ristorante scelto, in quanto sia il servizio che la qualità sono stati scadenti e penosi…(rapporto qualità e quantità cibo/tempo di servizio scandaloso)
    Non resta che analizzare gli errori e…..migliorare!!! e comunque bravi tutti, visto i pressostati al buio e non ben segnalati e altre insidie…!!!!
    Ragazzi alla prossima e……sono felice di essere una di Voi…. 🙂

    "Mi piace"

  11. Inizio io il resoconto della gara e sono felicisimo di farlo perche’ per quello che mi e’ successo dopo magari non avrei potuto farlo piu’ 😥 😥

    Percorso abbastanza tirato su strade con fondo pessimo in peggioramento ogni anno che passa che hanno messo a dura prova la resistenza delle auto. Passaggi piu’ lenti del previsto tra i gruppi di CO con la novita’ di 3 serie di prove su fondo sdrucciolevole. La 4a posizione finale con media 6,1 rispecchia piu’ o meno le mie capacita’ attuali anche se avrei sperato in qualcosa di meglio. Inarrivabili come previsto i fratelloni Cappela e Skorpyo che hanno occupato i primi 2 posti, senza di loro si sarebbe ripetuta la classifica 2012 con Pantani davanti al sottoscritto.
    Faccio i complimenti in particolare a Cogen che in brevissimo tempo ( Cappella docet ?? ) e’ salito nelle posizioni alte della classifica e sara’ un avversario da tenere d’occhio nelle prossime gare del challenge.
    Purtroppo non rivedrete piu’ la mia Fulvia alle gare perche’ poco prima di arrivare a Siena sulla Siena Firenze, alle 2.00 circa per un colpo di sonno, mi sono schiantato su un provvidenziale e benedetto guardarail che ha distrutto l’auto ma ha salvato la vita a me ed al mio naviga, lasciandoci senza un graffio.
    Se mai rifaro’ una gara in notturna che prevede il ritorno a tarda notte, pensero’ bene di trovare un albergo e ripartire la mattina dopo 😥 😥

    "Mi piace"

    • Cavolo, ci sono rimasto di sasso… Fortunato che nn vi siete fatti nulla.. Ora rimane la rabbia dei ma è dei perchè… Un forte abbraccio.

      "Mi piace"

  12. L’ideale sarebbe una ricognizione il giorno precedente. Io però sono al lavoro. Non posso neanche arrivare prima delle 15,30. Poi c’è anche il buio… Mah… Se ci perdiamo ci vediamo a cena!

    "Mi piace"

  13. No no anch’io ci metto del mio: ricordi Camucia l’ultima volta?!..Spero di non trovare troppe difficoltà nell’iterperetare il percorso reale con quello riportato sul radar.

    "Mi piace"

  14. Non gufare, c’è da andare,gareggiare,trovare la strada, non perderla (al buio),cercare di fare le cose perbene e precisi con l’ Alfa per la prima volta,e non sottovalutare gli altri,tutti gli altri; e poi non farsi prendere dall’ansia…….come fai te…. Non ti offendere si scherza.

    "Mi piace"

  15. Da Siena saremo in cinque equipaggi con la nuova “scuderia” Squadra Piloti Senesi”,anche se io mi sento poco “pilota” a differenza dei miei amici “mostri” della regolarità. E proverò con una moderna per la prima volta….speriamo bene.

    "Mi piace"

  16. Nei prox giorni mi iscriverò con la Spider,voglio fare l’esperienza in gara con questa macchina che non è storica ma è vecchiotta,15 anni compiuti,voglio provare come mi ci trovo,altrimenti sta sempre in garage e la uso solo quando la Mercedes è in officina (ultimamente parecchio…… ha 12 aa anche quella…ne sanno qualcosa Marzocchi e Donati….). Vedremo: se non andiamo male faremo le atre del Challenge con questa,almeno è l’idea mia e del mio naviga.

    "Mi piace"

  17. Come al solito non ho ancora capito:sono ammesse vetture moderne,tipo un Alfa Spider del 1998? Qualcuno che ne sa più di me mi risponda per favore. Grazie.

    "Mi piace"

    • Corti risponde: “Non saranno nella classifica generale , ma faranno classifica a parte “

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...