Storie e Regole la 1000 Miglia e… la regolarità: ospite Giuliano Canè

Venerdì 24 maggio, abbiamo ospitato, presso la nostra sede Giuliano Canè e la Lucia Galliani, evento oserei dire storico per il Ruote Classiche Prato, che nel suo palmares vanta ospiti illustri di tutte le discipline automobilistiche e non solo, ma per la prima volta un campione della regolarità, o la regolarità fatta persona, citando l’amico Roberto Ricci che ha curato, se pur con un po’ di emozione(visto il calibro dell’ospite), la parte delle domande tecniche da fare .
La serata è iniziata verso le 14.00 per poter preparare al meglio la sede siamo riusciti a portare nel salone una A.R. Giulietta ss(auto con la quale Canè ha esordito nella regolarità) posizionandola davanti ad un pressostato, e hai cartelli giallo e rosso delle prove ricreando così una tipica postazione di rilevamento tempi nelle gare di regolarità.
Verso le ore 20.00 è arrivato Il nostro ospite, dopo una piccola guerra combattuta in autostrada per il solito traffico del venerdì sera, una buona ma veloce cena ci ha permesso di essere in sede per le 21.30 e far conoscere il vincitore di 10 mille miglia a tutti i soci convenuti per l’occasione, sala piena con qualcuno in piedi perché non ha trovato posto a sedere.
Dopo una breve introduzione del presidente Tiziano Cherubini, la parola è passata a Roberto Ricci, che è riuscito a coinvolgere anche il pubblico, dando la parola a chi aveva qualche curiosità da chiedere a Giuliano
Alle 23.00 circa la serata è finita con la richiesta di molti autografi hai quali Giuliano e Lucia non si sono rifiutati.
La serata è stata anche movimentata da un (caramba che sorpresa) infatti Giuliano e Lucia hanno rivisto dopo tanti anni i loro amici Carina e Giulio Piaggio, loro acerrimi rivali nelle gare degli anni 70.
I primi ringraziamenti vanno hai campionissimi e simpatici Giuliano e Lucia, che ho avuto modo di conoscere su i campi di gara, e che a prima vista sembrano delle persone inavvicinabili, invece sono delle persone che conservano e mettono a disposizione la loro simpatia e semplicità.
Continuo con i ringraziamenti all’amico Roberto Ricci sempre disponibile, quando lo chiami per avere una mano,(a me ha insegnato tante cose sulla regolarità).
Una citazione va anche all’amico e compagno di scuderia CRONO Mauro Tazio Bini, quando devi montare smontare o trasportare materiali per un evento lui c’è sempre.
In ultimo un bravo va anche al D.S. del CRONO, che ha avuto l’idea e che la cavalcata fino in fondo, con il benestare di tutto il Club, non credeva neanche lui del successo della manifestazione.

Paolo Cadoni

image

10 pensieri su “Storie e Regole la 1000 Miglia e… la regolarità: ospite Giuliano Canè

  1. Grazie a voi, per avermi dato l’opportunità di partecipare a questo interessante evento in un veste diversa da quella dello spettatore, che sicuramente mi competeva di più.
    Grazie ancora.

    "Mi piace"

  2. Complimenti a Paolo, Roberto e a tutto il Club Crono Prato per aver organizzato una serata con un contenuto così significativo per la presenza dell’equipaggio Campione delle Mille Miglia e per averne dato resoconto a tutto il blog. Siete davvero un grande sodalizio incentrato sulla passione per la specialità più intrigante del motorismo storico, la regolarità, e non solo. Sarebbe opportuno che anche dalle nostre parti si potessero organizzare serate simili, anche se credo sarebbe difficile avere l’equipaggio Canè Galliani come avete fatto voi. Colgo l’occasione di questo intervento per esortare ufficialmente i componenti del mio club, Scame e Piloti Senesi, nella persona di Marco Donati (che leggerà sicuramente queste righe), al fine di poter organizzare una o più serate con docenti importanti, quasi come avete fatto voi, per parlare di regolarità, confrontarsi, fare domande, imparare tecniche. Perchè nessuno nasce imparato e tutti, io per primo, ma anche i già molto bravi, debbano poter migliorare e diventare ancora più bravi.
    Ps: per Donati: chi ha orecchie per intendere intenda……
    Marco Monciatti
    Siena

    "Mi piace"

    • Marco ma che vuoi che organizzi , siamo 4 gatti in tutto e per tutto , meglio sarebbe allenarsi insieme invece di parlare di teoria ( anche io non ho piu’ riguidato la A112 dal Miramare).
      Eppoi te ne dovresti sapere piu’ di me visto che la malattia per le gare me l’hai fatta venire te……… :Comunque in vista di Bientina sara’ il caso di ripartire con gli allenamenti, magari con il nuovo acquisto Lancia Beta’Coupe’ che andra’ a sostituire la Fulvia dalla prox settimana.

      "Mi piace"

    • Sarà il caso di allenarsi non ci piove,alleniamoci,allenatevi,ma le tecniche,i trucchetti del mestiere vanno imparati da chi ne sa di più, anche con un po’ di teoria fatta bene con umiltà, nessuno è nato imparato e fare gli autodidatti alla lunga non ripaga, visto che la competitività è alta e periodicamente arriva un bell’equipaggio giovane e sbanca tutto,come sta accadendo quest’anno. Capisco le difficoltà ma troviamo il tempo e la voglia anche per queste iniziative,magari d’inverno, invece di spendere tutte le energie mentali a spaccare il capello in quattro su regolamenti,date,scarti risultati,etc.. Teniamo d’occhio il miglior risultato ma anche la strada per arrivarci.

      "Mi piace"

  3. Venerdì 24 maggio, abbiamo ospitato, presso la nostra sede Giuliano Canè e la Lucia Galliani, evento oserei dire storico per il Ruote Classiche Prato, che nel suo palmares vanta ospiti illustri di tutte le discipline automobilistiche e non solo, ma per la prima volta un campione della regolarità, o la regolarità fatta persona, citando l’amico Roberto Ricci che ha curato, se pur con un po’ di emozione(visto il calibro dell’ospite), la parte delle domande tecniche da fare .
    La serata è iniziata verso le 14.00 per poter preparare al meglio la sede siamo riusciti a portare nel salone una A.R. Giulietta ss(auto con la quale Canè ha esordito nella regolarità) posizionandola davanti ad un pressostato, e hai cartelli giallo e rosso delle prove ricreando così una tipica postazione di rilevamento tempi nelle gare di regolarità.
    Verso le ore 20.00 è arrivato Il nostro ospite, dopo una piccola guerra combattuta in autostrada per il solito traffico del venerdì sera, una buona ma veloce cena ci ha permesso di essere in sede per le 21.30 e far conoscere il vincitore di 10 mille miglia a tutti i soci convenuti per l’occasione, sala piena con qualcuno in piedi perché non ha trovato posto a sedere.
    Dopo una breve introduzione del presidente Tiziano Cherubini, la parola è passata a Roberto Ricci, che è riuscito a coinvolgere anche il pubblico, dando la parola a chi aveva qualche curiosità da chiedere a Giuliano
    Alle 23.00 circa la serata è finita con la richiesta di molti autografi hai quali Giuliano e Lucia non si sono rifiutati.
    La serata è stata anche movimentata da un (caramba che sorpresa) infatti Giuliano e Lucia hanno rivisto dopo tanti anni i loro amici Carina e Giulio Piaggio, loro acerrimi rivali nelle gare degli anni 70.
    I primi ringraziamenti vanno hai campionissimi e simpatici Giuliano e Lucia, che ho avuto modo di conoscere su i campi di gara, e che a prima vista sembrano delle persone inavvicinabili, invece sono delle persone che conservano e mettono a disposizione la loro simpatia e semplicità.
    Continuo con i ringraziamenti all’amico Roberto Ricci sempre disponibile, quando lo chiami per avere una mano,(a me ha insegnato tante cose sulla regolarità).
    Una citazione va anche all’amico e compagno di scuderia CRONO Mauro Tazio Bini, quando devi montare smontare o trasportare materiali per un evento lui c’è sempre.
    In ultimo un bravo va anche al D.S. del CRONO, che ha avuto l’idea e che la cavalcata fino in fondo, con il benestare di tutto il Club, non credeva neanche lui del successo della manifestazione.

    Paolo Cadoni

    "Mi piace"

  4. …vorrei ringraziare tutto il team Ruote Classiche Club Prato per essere riusciti ad organizzare questa serata….è stato davvero un incontro interessante e motivante. Giuliano e Lucia sono l’esempio di una squadra affiatata oltre che coppia nella vita e sarei rimasta davvero ore ad ascoltare le loro storie…Per chi già come me è appassionato di gare di regolarità e ha la voglia di raggiungere degli obiettivi, è davvero un grande esempio da seguire…..

    "Mi piace"

  5. una serata sul filo del…….millesimo ! Occhio a non mancare il C.O. !! Un grazie di cuore a tutti i Soci del “Crono” per l’interessantissima serata !!

    "Mi piace"

  6. Pingback: 1000 MIGLIA > | Una passione ...

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...