Le Principesse del Lago

Vincono i fratelli Cappella davanti a Niccoli terzo Donati

6° Pierattini

13° Biondi

16° Bernardi

20° Sismondi

classifica assoluta

Classifica Classic

Classifica special

schede individuali

52 pensieri su “Le Principesse del Lago

  1. In risposta a Marco, che chiede se coloro che hanno gareggiato con la sveglietta radiocontrollata hanno avuto problemi, posso rispondere che solitamente ne porto due. Una Oregon Scientific che ha quasi sempre un anticipo di 40 centesimi circa sull’orario ufficiale di tutte le gare (quindi non la uso) ed una Hama che normalmente pare che funzioni bene. Controllandola con il Mistral di Ricci prima della gara aveva un leggero anticipo. Quasi tutte le mie prove sono state con il tempo anticipato, ma con questo non voglio affermare niente, Quasi sicuramente si tratta di miei errori. Non sono un pilota che ha una precisione che possa consentire nessuna affermazione al riguardo.

    "Mi piace"

  2. “Il mio post precedente e’ una semplice constatazione ridotta all’osso, ma forse e’ meglio se la spiego.

    Mi occupo da anni di controllo qualità in una società informatica ed un problema come quello che voi segnalate sarebbe considerato “random”, in quanto accade solo ad alcuni, in momenti e posizioni diverse, e senza una REGOLARITA’ che e’ fondamentale per analizzare ed individuare il problema.

    Perchè si possa definire un problema esso deve accadere
    – A tutti quelli che sono nelle medesime condizioni.
    – Sistematicamente riproducibile in loco
    – Sistematicamente riproducibile in laboratorio.
    – Analizzabile con strumentazione e metodologie accessorie

    Quindi per le logiche che regolano un controllo della qualità degli strumenti proporrei di riunire tutti coloro che li possiedono, e provare, col supporto di uno strumento di rilevazione magnetica che verifichi la situazione ambientale, quanto segnalato.

    Spero di aver chiarito il tutto”

    “l’autore ha chiesto di sostituire il precedente intervento con il presente”

    "Mi piace"

  3. ok va bene il sarcasmo le battute e sdrammatizzare un qualcosa che in effetti non è di cosi “vitale” importanza quali sono le gare che facciamo per divertirci, ma quello che mi dispiace davvero vedere bistrattato e quasi deriso chi afferma di avere avuto i problemi effettivamente riscontrati nello strumento. il fatto di giustificare il tutto come errori di programmazione o negligenza nell’utilizzo dello stesso ci fa passare quasi da incompetenti! e con tutto il rispetto per chi critica non credo che gente come il Ricci o il Biasci e noi stessi possiamo essere considerati tali. ok vada per il fatto che l’ipotesi del campo elettromagnetico può essere una remota possibilità, ma perché mettere in discussione il fatto che effettivamente lo strumento va in tilt si spegne e comincia a segnare tempi sballati? mi dispiace ma non accetto che venga messo in dubbio il fatto che lo strumento smette di funzionare nella maniera adeguata! ripeto sulle cause si può anche discutere, ma non sul fatto di dubitare del fatto che il problema esiste!
    Per chiudere non posso che concordare con Roberto e con Gianluca, cambiamo posizione alle prove, gli spazi non mancano e utilizziamo la piazza per partenza e arrivo o magari qualcosa di collaterale alla gara stessa.

    "Mi piace"

  4. Grazie all’organizzazione, che a fronte di una quota di partecipazione “popolare” ci ha permesso, comunque, di trascorrere una serata a bordo delle nostre vetture con i supplementari accesi. Ci siamo divertiti, il 12 sulla strada bianca è stato uno spasso e Flavio è tornato a casa contento!

    "Mi piace"

  5. Visto che una strumentazione da parecchie centinaia di euro si dimostra così sensibile ai campi magnetici, neanche la Piazza di Bientina fosse sul Monte Serra, vi suggerisco per il prossimo anno di dotarvi di questo

    http://www.tommesani.it/misura-campi-elettromagnetici/537-misuratore-di-campi-elettromagnetici-elettrosmog-dalle-basse-frequenze-alle-microonde.html

    Ed in caso di problemi registrare il campo magnetico al momento del verificarsi dello stesso.

    Io personalmente penso che strumenti come quelli dovrebbe infastidirli solo il campo magnetico di un ponte radio…

    😉 😉

    "Mi piace"

  6. Boia pure le testine di sterzo… potenti questi alieni eh… stai a vedere che per una volta iniziano ad attaccare da Bientina invece che da Washington!!! :——))) (scusate lo spam ma non ho resistito!)

    "Mi piace"

  7. Salve a tutti
    In riferimento al “Problema” delle interferrenze presenti o meno nella piazza di Bientina, al contrario di quanto affermato da Giancarlo qualcosa esiste.
    Nel nostro caso durante lo svolgimento delle prime prove sulla piazza stessa si è rotta la testina dello sterzo, obbligandoci al ritiro.
    MAURO E MARCELLO BALLONI

    "Mi piace"

  8. P.S.
    Ovviamente il C200, che è un cronocomputer, è molto più sensibile di un cronometro manuale elettronico/meccanico e pertanto non mi azzardo a fare la prova …….
    Rimane il fatto che non avendo dati sulla effettiva presenza o meno di disturbi elettromagnetici all’interno della piazza (anche se i fatti accaduti farebbero presupporre di si) e non avendo idea di quali potrebbero essere le intensità di tali campi magnetici, il valore delle prove che ho eseguito lascia il tempo che trova …….

    "Mi piace"

  9. Marco, i cronometri elettronici manuali (tipo Hanhart Delta E 200 per intenderci) sono poco sensibili agli effetti dei campi magnetici, per niente quelli meccanici.
    A scuola ho provato ad avvicinare dei magneti permanenti (tipo calamita di Willy il coyote) a dei cronometri digitali e manuali (tra l’altro proprio della Hanhart) per vedere cosa succedeva, ma non ho ottenuto nessun risultato.
    Non ho ottenuto nessun risultato nemmeno posizionando il cronometro elettronico all’interno di una bobina e generando un campo magnetico facendola percorrere da una corrente.
    L’unica prova che mi rimane da fare è quella di posizionare il C200 all’interno della bobina di Helmotz e provare come reagisce al campo magnetico costante che questa genera quando percorsa da una corrente: qualcuno di voi vuole offrire il suo C200 per fare la prova ?
    🙂 🙂

    "Mi piace"

  10. Ho seguito con interesse l’appassionato e interessante dibattito sulla piazza di Bientina, pur non avendo partecipato. Mi chiedevo se coloro che gareggiavano col metodo “Classic”, sveglietta rodiocontrollata e cronometri manuali, hanno avuto qualche problema “tecnico” o no, cioè legato a questa probabile influenza elettromagnetica, solare o da antenne fisse, che ha dato problemi agli strumenti programmabili.
    Grazie per l’eventuale risposta.

    "Mi piace"

  11. Carissimo Giancarlo, tu sai quanto siamo “affezionati” alla gara di Bientina, così come a tutte le gare Toscane, e quanto facciamo con piacere migliaia di chilometri ogni anno per condividere con i simpaticissimi e oramai amici toscani questa nostra bellissima passione. Ci farebbe altrettanto piacere che in casa “vostra” le cose vadano per il verso giusto, senza liti ne rancori tra equipaggi organizzatori concorrenti e tanto meno tra scuderie. Sbagli ed incidenti di percorso possono capitare e l’importante e fare tesoro dei propri errori, per migliorare e continuare a divertirsi insieme. La “maledetta” piazza di Bientina, ormai è un dato di fatto indiscutibile che UN’ASTRONAVE ALIENA, magari già da qualche migliaio di anni ha deciso di atterrare da quelle parti, e li è rimasta…si sa solo che dovrebbe provenire dal pianeta “Blizz-itech”.
    Comunque la soluzione c’è….come suggerito già da Roberto, basterebbe limitare l’accesso alla Piazza per il CO finale.
    Proposta per l’edizione 2014:
    Partenza dal centro commerciale tra Calcinaia e Bientina con 4 5 rilevamenti su piazzale;
    Prove (3/4) sulla salita dello Zarellone;
    Prove (3/4) a via del Ghinghero (andrebbe però chiusa al traffico)
    ….da ripetere 2 volte (magari con un controllo a timbro in Piazza.

    Volendo il Trofeo Città di Bientina in Piazza ad eliminazione diretta.

    "Mi piace"

  12. Solo per curiosità vorrei fare una ricerca tra chi ha avuto problemi col Blizz.
    Io ho usato il Blizz nella modalità con autosdoppiata e non ho avuto problemi (i problemi li ho avuti invece come driver, sicuramente influenzato dalla tempesta magnetica!!).
    Ho anche usato lo Spark Zero, esente da problemi, e credo che nessun Bora abbia presentato problemi.
    Sarebbe interessante sapere se i Blizz che saltavano i CO erano in modalità con sdoppiata manuale oppure automatica.

    "Mi piace"

  13. Risolto il mistero:
    La tempesta magnetica ha colpito il pianeta Terra
    02 luglio 2013 – 13:15
    La Terra é stata,come preannunciato, colpita da una tempesta magnetica
    Secondo quanto riportato dall’istituto russo di geofisica applicata, l’indice Kpi dei disturbi geomagnetici di Sabato ha raggiunto un valore pari a 5, il che significa che la tempesta geomagnetica era lieve (G1), ma poi è salito a 6. Gli scienziati stimano che la causa di questi disturbi potrebbe essere il flusso di particelle del vento solare ad alta velocità dal foro nella corona del Sole. Un espulsione di massa coronale (CME) è in grado di lanciare onde di plasma e più di un miliardo di tonnellate di particelle in spazio che raggiungono la Terra da uno a tre giorni, causando al pianeta il fenomeno meteorologico noto come “tempesta geomagnetica.” Queste tempeste possono incidere sugli impianti elettrici, sistemi di telecomunicazione sulla Terra e causare aurore boreali.

    Tempesta magnetica colpisce la terra
    Alcune persone che tollerano male questo fenomeno possono soffrire di mal di testa o di un aumento della pressione del sangue .

    "Mi piace"

  14. Anche io non ho più intenzione di intervenire, anzi, sono rammaricato dal fatto di averlo fatto.
    Avevo creduto di essere costruttivo, denunciando la persistenza di questo problema, peraltro esterno e non ascrivibile all’organizzazione (e ci mancherebbe!).
    Avevo creduto di essere anche propositivo, cercando di proporre idee per poterlo eludere, in futuro.
    Quello che ho ricevuto in risposta è stato invece deludente.
    Sono stato tacciato di essere il “solito noto” rompicoglioni che critica sempre per partito preso, ma questo non sarebbe nulla.
    Quello che non digerisco è che si insinua che potessi aver voluto cercare alibi per miei errori.
    Questo mi offende.
    Offende ciò a cui tengo di più, la considerazione di essere una persona corretta e sportiva.
    Non ho mai nascosto i miei errori.
    Caddi, anni fà, nell’ormai conosciuto tranellino del primo CO da pestare, sebbene venga chiamato subdolamente “start”, la prima volta, ero con la X1/9 e insieme a Balestri. Lo accettai serenamente dandomi del coglione.
    In 10 anni di gare ho sbagliato a contare solo due volte, guarda caso una volta proprio a Bientina, sulla prova da 4 secondi dello Zarellone. Ero con la X1/9 anche quella volta, contai male e me ne accorsi solo all’ultima occhiata allo strumento….accelerai ma presi un “65”. Lo ricordo ancora.
    Sabato sera ho pestato il primo tubo e si è bloccato tutto.
    Quando sono andato a chiedere il permesso di riaccodarmi per fare la manifestazione fuori gara, ho anche chiesto ai crono, per curiosità, quanto avessi fatto sull’unico tubo su cui ero transitato, e mi fu risposto: “-1”.
    Quindi, nessun errore di conteggio da parte mia, nessun errore di programmazione o valutazione.
    Se poi ci sono persone che, conoscendo il problema, lo sfruttano per mimetizzare propri errori non lo so, non mi interessa, e non lo voglio sapere.
    Io parlo per me.
    Un ultima cosa.
    Io non ho chiesto nulla. Non ho chiesto relazioni, ne altro…..per me il fatto che il problema ci sia è palese.
    Ho solo detto che, se si volesse dimostrare una qualsiasi teoria, non sono previste le opinioni.
    In assenza della conoscenza delle cause però, sarebbe opportuno prendere in considerazione almeno gli effetti.

    "Mi piace"

  15. Scrivo solo ora perche’ prima non ho avuto tempo di intervenire.
    Il problema con il C200 l’ho avuto anche io, malgrado dai tempi non sembri.
    Al 2° passaggio sulla Piazza, il cronometro e’ saltato dopo il CO8 ; sono subito andato in crisi e sono passato sul CO9 a caso senza neppure contare, imprecando e bestemmiando a piu’ non posso ( Marzocchi ne e’ testimone).
    Poi dal CO9 tutto e’ ritornato a posto…mahhh. A fine gara ricontrollando lo strumento, sul CO9 ho un UDF invece della sdoppiata.
    A parte gli innegabili problemi con i cronocomputer, per molti, la mia gara con il 3° posto ,e’ stata senza infamia e senza lode a media 7.2, rovinata subito sui primi 4 CO dove ho beccato circa 40 penalita’.

    "Mi piace"

  16. Non sono responsabile dell’inquinamento elettromagnetico, ma solo dell’organizzazione della manifestazione. Comunque chiamato in causa, quindi, per non aver ancora “portato i dati” su questo strano fenomeno…
    E non sono neanche risentito, ma deluso. Intendiamoci… non dai “soliti noti”, sempre pronti ad evidenziare i problemi e meno a spendere una parola positiva. A loro, dopo quattordici anni di attività organizzativa, mi sono ormai abituato.
    Quello che mi manca un po’ sono quei partecipanti, anche totalmente inesperti, ma spontanei e genuini, che riempivano le piazze nelle prime edizioni de “Le Principesse del Lago”. Quelli che quando gli capitava un problema dicevano: “ho sbagliato a calcolare i tempi”, “ho sbagliato a contare”, oppure “mi sono emozionato proprio sulla linea di partenza”…
    Sono i partecipanti e le loro gratificazioni che mi hanno sempre dato la spinta per continuare ed essere propositivo. Quando questa spinta si sarà esaurita, almeno tre manifestazioni finiranno.
    Ma ora basta, ho ricevuto il messaggio… Questo è il mio ultimo intervento.

    "Mi piace"

  17. Grazie Giancarlo per i complimenti,
    la mia non voleva essere una provocazione ma era solo una considerazione scaturita da quanto ho sentito dire ed ho letto, pare che il problema si fosse già presentato in passato.
    Non ho motivo di dubitare della tua buona fede come non ho motivo di non credere a chi il problema l’ha avuto realmente ed è rimasto male per l’occasione di divertirsi perduta.
    Piuttosto, avete pensato alla chiesa dove una volta l’anno esorcizzano gli spiritati e che ha il retro che confina proprio sulla piazza …….
    🙂

    "Mi piace"

  18. Ho dimenticato nei complimenti Bottoni-Romagnoli…..grandissima prestazione in relazione al fatto che era fermo da un anno, senza mai aver provato…..salito sopra un auto in prestito ha veramente fatto cose meritevoli di applausi, chiudendo a 7,5 di media a soli 5 centesimi dal podio!

    "Mi piace"

  19. Io sono sul posto tutto l’anno. Ma dato che “sostenni” e non “chiarii”, vorrei sapere cosa vi serve per mettere a tacere definitivamente questa polemica che – puntualmente – si ripete tutti gli anni. Le prove fatte da noi nel corso dell’anno a vari orari? La relazione dell’ARPAT? O cos’altro? L’unica cosa che non è stata testata è il motore dell’arco gonfiabile, che qualcuno ha ipotizzato essere il vero colpevole… Se così fosse, chiedo agli esperti se è possibile che i collaudatissimi (anche dai campi magnetici) cronocomputers vadano in tilt per colpa di un motore che – evidentemente – sarebbe montato solo sull’arco in uso a Bientina, dato che non ho notizia di eventi simili con altri archi…
    Consentitemi di concludere con una provocazione: un equipaggio di quelli che ha lamentato interferenze nella piazza è transitato sul CO 1 con un ritardo di 6.97, quasi coincidente con il tempo previsto per la PP1 immediatamente successiva… E la stessa “coincidenza” si è ripetuta per un’altra coppia di prove sulla piazza…
    Un’altro che ha avuto “problemi” li ha avuti sull’altra serie di prove e non sulla piazza, oltretutto lamentando su un’unica prova una “staratura” di un secondo esatto (né un centesimo in meno, né uno in più…).
    Un altro ancora ha avuto “interferenze”, ancora una volta, alla partenza. Ma perché sempre solo alla partenza? I campi magnetici ci sono (se ci sono) H24…

    PS. Complimenti meritatissimi a Patrizio e Chiara, la vera rivelazione di questa 10° edizione de Le Principesse del Lago. E anche agli ottimi Sargenti – Mommarelli, che avevano davvero bisogno di una iniezione di fiducia.

    "Mi piace"

    • Scusa Giancarlo, perchè questo tono risentito in merito a questi commenti sulle “interferenze” ? Sei responsabile nel comune di Bientina per l’inquinamento elettromagnetico/acustico ? Qui sembra che nessuno dica che sia colpa tua, ma si stia commentando questi strani fenomeni e anzi si dice che se esiste qualcosa è giusto capirlo per chi ci abita e non per la manifestazione.
      Se poi i concorrenti giustificano i loro errori dando la colpa ai campi elettromagnetici ecc ecc quelli sono cavoli loro, della loro lealtà sportiva ecc ecc.
      Invece di provocare ( e non ti lamentare se poi gli altri rispondo alle provocazioni) sii
      propositivo..

      "Mi piace"

    • Non era una polemica, era la segnalazione di un problema!
      Io non sono stato polemico e non ho voluto esserlo, finora, ma anzi mi pare di essere stato più che comprensivo, e anche propositivo.
      Modalità polemica: ON.
      Continuo a non capire una cosa: viene segnalato dai concorrenti, da anni, un problema, e anzichè recepire le loro osservazioni, si continua a sostenere (senza prova certa del contrario) semplicemente che “ciò non è possibile”.
      Questo è inaccettabile.
      Questo inconveniente mi è già capitato qualche anno fa, nello stesso piazzalino, è successo ai Cappella due anni fa (stesso piazzale, strumento diverso), è successo a Pierattini l’anno scorso, stesso piazzalino, è successo a me quest’anno, stesso punto.
      Non è matematico, è casuale. Se un apparecchio si trova in certo punto in un determinato momento, diventa ricettivo al disturbo e sballa.
      Ripartito in coda ho fatto la manifestazione senza nessun altro inconveniente di questo tipo.
      A 70 metri in linea d’aria dalle antenne ripetitrici, i campi elettromagnetici ci sono SICURAMENTE, la misurazione servirebbe solo a stabilirne l’entità.
      Magari sarà anche entro i limiti di legge (6Volt/metro), anche se ne dubito così vicino, ma è oggettivamente provato che ai nostri strumenti è sufficiente per sballarli.
      Negare l’evidenza è una cosa che mi fa imbestialire.
      Riguardo al “sostenere”, racconto un piccolo aneddoto che mi è capitato nella mia vita professionale, che spero funga da “parabola”.
      Una delle mie prime riunioni importanti, alla Siemens, tanti anni fa.
      C’era stato un grosso problema in produzione, e ognuno, per la sua parte, era stato impegnato a scoprirne le cause, e quindi chiamato a riferire sui risultati delle investigazioni del caso.
      Quando toccò a me esporre, esordii così:
      “Secondo me……”
      Il direttore di produzione mi interruppe.
      “Secondo me……non vuol dire un cazzo. Io credo solo in Dio, tutti gli altri mi devono portare i dati. La sua presenza non è necessaria, può andare”.
      La figura di merda, di fronte a tutti, mi è rimasta dentro per tutta la carriera lavorativa, come il groppo e la vergogna successiva, ma mi fu di grande insegnamento.
      Modalità polemica: OFF

      "Mi piace"

  20. Nessuno degli organizzatori è residente a Bientina?
    Le misure, se si possiedono gli strumenti specifici, non comportano particolari difficoltà.
    L’ARPAT stessa credo sia, dalla dall’entrata in vigore della Legge 36/2001 e del DPCM qualcosa 2003, l’ente preposto a dette verifiche.
    Oppure Capitan Ventosa di Striscia la notizia 🙂

    "Mi piace"

  21. Eh si….l’inquinamento elettromagnetico della piazza di Bientina meriterebbe un approfondimento, non tanto per le nostre facezie, ma per gli abitanti del territorio.
    E’ ormai appurato, se non da rilievi strumentali almeno dalla statistica, che raffiche di impulsi elettromagnetici si propagano, in modo randomico, nella piazza di Bientina.
    Le antenne ripetritrici, installate sul campanile, potrebbero a mio avviso essere la fonte.
    Da almeno 4 anni, che io ricordi, hanno avuto problemi agli strumenti almeno 3/4 equipaggi ogni anno. Quest’anno è toccato a me, Biasci, Stanzione, e non so chi altro.
    Sono saltati sia Blizz che Bora, e tenuto conto che questi strumenti li hanno circa, mediamente, una ventina di equipaggi (esagerando) ne deriva che l’incidenza è del 20%!
    Tutti gli anni!
    Il problema c’è, esiste, e non è il caso ignorarlo o sostenere ancora che non ci sia.
    Come dice giustamente Stefano, sarebbe opportuno anche segnalarlo al Sindaco, e avere l’occasione di essere utili.
    Per le prossime edizioni della manifestazione, invece, personalmente valuteri dei cambiamenti che eliminassero le prove in piazza, che sfrutterei ovviamente come parco partenza e CO al minuto iniziale e finale, ma dislocherei le prove sul percorso (3 in via argine di fungaia e 3 sullo Zarellone, per esempio? magari aggiungendo una postazione nel parcheggio del cimitero, che ho sempre adocchiato lungo il percorso).
    Valuterei anche, visti i problemi, di pensare alle prove come “grappoli” in autopartenza. Scopo: evitare di passare a “strumento acceso” dalla piazza di Bientina.
    Sono solo, idee, proposte fatte con spirito costruttivo. Lungi da me la volontà di sollevare critiche all’organizzazione, che invece ringrazio nella persona di Dimitri Bastoncelli, per avermi consentito di partire in ogni caso in coda, fuori gara, con la rilevazione dei tempi. Dopo il ritiro, questa gentilezza mi ha almeno concesso di non buttare via la serata e di allenarmi in notturna.
    Ho chiuso a 93 penalità, sebbene ormai deconcentrato e demotivato, e almeno ho avuto la soddisfazione di aver rilevato una prestazione personale accettabile.
    Complimenti a Niccoli per la bella gara, ai Cappella ormai non non li faccio più, hanno solo fatto il loro dovere…:-)

    "Mi piace"

    • Ringrazio Lorenzo e Roberto e condivido appieno le considerazioni fatte sulla piazza e sui disturbi elettromagnetici: possibile che i residenti non si siano mai accorti di niente?

      "Mi piace"

    • e che ne sai……qualche apricancello, se ve ne sono nei dintorni, potrebbe aver avuto dei problemi…..ma non è detto. tieni presente anche la sensibilità dei nostri strumenti, assai superiore a quella di qualsiasi elettrodomestico….
      l’unico modo di saperlo è effettuare un monitoraggio strutturato, h24, con strumenti appositi. ci sono ditte specializzate che lo fanno.

      "Mi piace"

    • Ricordo che nella passata edizione giancarlo chiarì che non esistevano problemi in piazza…

      "Mi piace"

    • Più che “chiarì”, “sostenne”…..
      l’unico modo per chiarire è quello che ho detto (non credo sia stato fatto) e in ogni caso è la statistica delle “failures” che prova che il problema c’è.
      Comunque io NON voglio fare polemiche, e da parte mia chiudo qui.
      Ho solo voluto segnalare un problema, non ho nulla contro la manifestazione e l’organizzazione, sabato ho fatto due risate con gli amici e sono stato in macchina, che è il mio divertimento.

      "Mi piace"

  22. Quest’anno è toccato a noi. Alla sdoppiata del secondo co lo strumeno è andato alla sesta prova…ma l’orario era già falsato dalla partenza. L’ equipaggio che era dietro di noi ha notato un ritardo di diversi secondi nella nostra partenza per il co1 anche se il c-200 a noi scandiva regolarmente i secondi. A fine gara mi era pure venuto venuto il dubbio di aver impostato male l’orario del primo co, ma non era così. All’ingresso dell’ultimo piazzale in Bientina invece dopo la sdoppiata del co 15, lo strumento è schizzato all’ultimo co iniziando a contare da 23h 59′ 59″.
    Che stranezze!!!

    "Mi piace"

  23. beh per quanto visto nella gara di sabato io direi che più che “Le Principesse del lago” cambierei il nome della gara in “la piazza maledetta”, con tanto di punti interrogativi a sottolineare l’incognita.
    c’è chi continua ad ostinarsi a dire che non c’è niente di vero, io personalmente una chiaccherata con il Sindaco di Bientina la farei magari invitandolo a fare una verifica (credo ne vada della salute anche dei bientinesi a questo punto) sulla quantità e potenza delle onde elettromagnetiche che puntualmente invadono la suddetta piazza.
    come mai?? beh è presto detto pronti via e Roberto Ricci non passa neanche sul primo pressostato che lo strumento va in tilt, lo stesso succede all’amico Biasci in un passaggio sulla piazza e cosi ad altri che ho sentito lamentarsi nel dopo gara. sembrava quasi la debacle della pirelli in Gran Bretagna.
    io, per quanto ci riguarda, non passava minuto che non verificavo il tempo dello strumento con la buona e cara sveglietta posta sul cruscotto.
    Fatto sta che stavolta (al contrario dell’anno passato devo anche a noi lo strumento andò in panne proprio sugli ultimi passaggi in piazza) tutto è filato sufficientemente liscio, un sesto posto senza infamia e senza lode.
    Cena versione autogrill cantagallo ma tutto sommato non peggio di altre volte con altre scuderie….e c’è la crisiiii maremma boia!!.
    per il resto tutto bene direi, non è piovuto e ci siamo divertiti.

    "Mi piace"

  24. L’unica volta che mi sono iscritto un mese prima! Per fortuna era un equivoco. Arrivo con zero allenamento. Per fortuna non sembra una gara particolarmente impegnativa. Comunque, se ricordo la mia ultima gara, la cavolata è sempre in agguato!!!

    "Mi piace"

  25. Si tratta di un equivoco… L’unica manifestazione in programma a Bientina per sabato 29, la decima edizione de Le Principesse del Lago, E’ CONFERMATA!
    Vi prego di non considerare quello che avviene su Facebook: le comunicazioni ufficiali sulle manifestazioni del Trofeo Menichetti, da sempre, sono on line esclusivamente su http://www.lagherardesca.eu
    Grazie a tutti voi.

    "Mi piace"

  26. Io invece , alla 1a edizione alla quale partecipai nel 2009, non capendo nulla di radar ( era la 1a volta che ne vedevo uno) riuscii a saltare un controllo a timbro e fui squalificato, …non ero andato neppure tanto male utilizzando un semplice cronometrino .

    "Mi piace"

    • No Roberto, non ho rinunciato, sabato sera faccio Le Principesse del Lago con Chiara e domenica mattina il Colline di Romagna con Federica ……. in questo periodo a casa mia fanno palla a due per il sedile destro della BMW 🙂 🙂

      "Mi piace"

    • Ma un commento per il tuo secondo posto non lo vogliamo fare?
      E meno male che il piazzale non era andato bene (!) altrimenti poveri fratelli Cappella!!
      Andare bene va bene ma adesso si esagera!!!

      "Mi piace"

    • Cosimo, l’impressione sul momento era stata quella di essere un elefante che si muove in una cristalleria ….. Ti ringrazio e sono contentissimo del risultato, che ho appreso per telefono da Lorenzo Stanzione quando ero ancora in viaggio per casa, e più contenta ancora è stata Chiara 🙂
      I fratelli Cappella possono stare tranquilli, il risultato che ho ottenuto è dovuto ad una coincidenza fortuita di eventi che nelle gare dove ci sono pochi CO può premiare chiunque.

      "Mi piace"

  27. Lo so Marco.
    Anche se il percorso fosse stato diverso, questa è una manifestazione in cui il navigatore ha una rilevanza limitata, perdersi a Bientina è improbabile.
    Io però non mi diverto se non ho una persona con me in macchina, sia che il suo ruolo sia necessario e giustificato, sia che la sua presenza sia pressochè inutile.
    Pazienza, farò un allenamento lungo, in solitaria, meditando.
    PS – può essere l’occasione per qualche principiante per una “prova pratica”, se qualcuno è interessato, basta che si presenti sabato 29 alle verifiche.

    "Mi piace"

  28. Mi sono iscritto qui perchè non avevo trovato nessuno disposto a venire a fare il Colline di Romagna…..e adesso, ho perso anche Tony che si era reso disponibile per questa gara……c’è qualcuno che vuol venire con me?

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...