Campionato Toscano Regolarità

Si parte! Con il 4° Chianti Classic prenderà il via sabato sera il Campionato Toscano Regolarità, l’unico che può fregiarsi di questa dignità e l’unico patrocinato ufficialmente dalla CSAI. Per ottenere questo importantissimo riconoscimento, il comitato organizzatore della Scuderia Don Chisciotte si è battuto per dare pari dignità sportiva a tutte le manifestazioni di regolarità inserite a calendario entro il 31 marzo nella tipologia “turistica”, accessibili con la sola tessera ACI per il conduttore. Si tratta di un importante sforzo organizzativo per la scuderia livornese, già fortemente impegnata nell’allestimento e nella promozione delle proprie manifestazioni, e con una novità ancora da svelare. L’impegno è concreto anche nella comunicazione: a breve sarà on line il sito ufficiale http://www.campionatotoscanoregolarita.it, con tutte le informazioni e il regolamento, mentre l’ufficio stampa seguirà tutte le iniziative e vi accompagnerà su social networks e blog con anticipazioni e notizie.

Mittente G.Catarsi

L’Ufficio Stampa della Scuderia Don Chisciotte

14 pensieri su “Campionato Toscano Regolarità

  1. Premetto: non sono Toscano e vengo in Toscana per partecipare alle gare del Granducato perchè di regolarità turistica intorno a Roma c’è ben poco.
    Ma soprattutto perchè “indirizzato”, circa tre anni fa, dalla mia scuderia verso le manifestazioni del Granducato che si presentavano belle, interessanti e piacevoli.
    E di questo non mi sono mai pentito tant’è che continuo con le trasferte.
    Ad ogni gara, organizzata dalle varie scuderie, mi sono trovato sempre bene ed ho sempre apprezzato la cordialità dei partecipanti, con diversi dei quali ho stretto anche una bella amicizia.
    Già nel 2013 tutte la gare del Granducato sono state svolte sotto l’egida CSAI, quindi senza problemi di copertura per i tesserati CSAI, e con adeguata protezione assicurativa. Tutto questo si aggiungeva alla bontà dell’organizzazione delle varie manifestazioni, rendendo veramente piacevole la partecipazione all’intero campionato.
    Insomma ero convinto che di più non si potesse chiedere.
    Poi all’improvviso apprendo del nuovo “Campionato Toscano Regolarità, l’unico che può fregiarsi di questa dignità e l’unico patrocinato ufficialmente dalla CSAI” (a proposito, non vedo più il comunicato iniziale sul blog).
    Ossia, detto con i modi del Marchese del Grillo, “io so’ io e voi non siete un c…”.
    Forse il comunicato poteva essere meno roboante a livello di annuncio e più rivolto all’aspetto tecnico e sportivo (anche io sono stato addetto stampa ed un po’ di esperienza ma la sono fatta) ma ognuno è libero di svolgere il proprio compito come meglio crede e secondo il proprio stile.
    Ed allora mi sono chiesto: ma sinora a che razza di campionato (il Granducato) ho partecipato?
    Uno “indegno”, senza alcuna dignità?
    “Falsamente” svolto, gara dopo gara, sotto l’egida CSAI?
    Poi leggo il chiarimento del sig. Rustici (“non è di certo nè organizzato nè approvato ufficialmente dalla CSAI”) e comincio a sospettare alcune cose, pur non essendo Toscano!
    Dopo la lotta tra Guelfi e Ghibellini, la competizione tra Livornesi e Pisani, c’è ora un tentativo di sgambetto che qualcuno cerca di fare ai danni di qualcun altro, ovviamente tra scuderie toscane?
    Perchè questo appare dall’esterno, dalla distanza di 300 km e dai toni usati.
    Io partecipo alle gare privilegiando l’aspetto sportivo ed il piacere di guidare le mie auto storiche; di spintoni e sgambetti che stanno dietro gli aspetti territoriali non me ne intendo e men che meno voglio essere coinvolto.
    Come avevo scritto in un’altra occasione, un campionato che vada oltre le intenzioni puramente sportive è un campionato che non mi interessa.
    Cosa faccio ora?
    Cerco di partecipare alle 8 gare incluse nel Granducato (salvo impegni) e cerco di divertirmi, gara dopo gara, campionato o meno.
    Spero che mi perdoniate questo lungo commento, da non Toscano su un blog toscano e magari di interesse principalmente dei Toscani ma visto che ogni volta mi prendo la briga di fare qualche centinaio di chilometri per venire nella vostra bellissima terra, non potevo risparmiarvi questa mia esternazione da “forestiero”.
    Ovviamente ben venga qualsiasi commento che mi faccia cambiare “sospetto”.

    "Mi piace"

  2. COMUNICAZIONE IMPORTANTE

    Ricevo, unitamente agli altri organizzatori toscani, la mail del Fiduciario Regionale Luca Rustici, che ha precisato a riguardo di informazioni sbagliate pubblicate nei giorni scorsi (peraltro con molta enfasi) dall’addetto stampa della scuderia Don Chisciotte Giancarlo Catarsi circa l’ “unicità” del sedicente campionato toscano, ma soprattutto circa la “dignità” di poterlo essere, che credo siano anche lesive dell’immagine degli altri organizzatori….
    Pubblico qui sotto il testo integrale della mail, di cui ho avuto autorizzazione dall’interessato alla divulgazione.
    ——————————————————————————————
    “Gentilissimi Organizzatori di Regolarità in Toscana, vorrei chiarire alcune circa quello che sta accadendo in riferimento ai due Campionati di Regolarità che si apprestano a partire in Toscana.
    Il Regolamento della Don Chisciotte, che ha riportato la promozione del Fiduciario Regionale non è per questo assolutamente il campionato della CSAI Toscana e non è di certo nè organizzato nè approvato ufficialmente dalla CSAI.
    La promozione che gli ho accordato è nel senso di incoraggiare questa iniziativa che, con la disputa di un campionato, può contribuire ad aggregare i praticanti di questa che si può definire “nobile arte”…
    In questo senso, se richiesta, la promozione può benissimo essere intesa anche per il campionato della Scuderia Kinzica.
    Sperando di aver fatto chiarezza e salutandovi con cordialità
    Luca Rustici “

    "Mi piace"

  3. E’ uscito il regolamento,accidenti e’ lunghissimo, ci vorra’ un po’ per interpretare i punteggi; di interessantissimo c’e’ il montepremi finale !!!!
    Quindi per partecipare basta iscriversi pagando 15 euro e saranno valide in automatico tutte le manifestazioni iscritte al 31 /3 anche senza adesione da parte dell’ Organizzatore . In conseguenza il Chianti Classic e’ la 1a gara valida ma solo per chi paghera’ l’iscrizione….giusto ??

    "Mi piace"

  4. Che bello siamo alle solite,l’Italia e bella perchè è varia…..ma era riferito hai bei paesaggi,al mare etc.etc…
    Partendo dal presupposto che tutto questo non puo essere nato in due giorni,visto i tempi pantagruelici della CSAI , qui qualcuno bara….mi domando perchè noi concorrenti non sappiamo nulla,se non pochi giorni prima dell’inizio di una gara,e magari con la quota di iscrizione gia inviata,e come dire se ti va bene e così e basta…
    Ma la Toscana è sempre la stessa o no,campionato Toscano,vuol dire tutta la Toscana,che partecipa di comune accordo con le gare di tutti i club Toscani ad un campionato,no a qual cosa che viene imposto.
    Debbo dire la verità mi sembra che la dignità del campionato sia già calpestata,sempre che ripeto tutti sapevano ma nessuno diceva………
    Poi la cosa che non riesco a capire dal momento che ci sono più organizzatori in Toscana, mi spiegate come mai la scuderia Don Chisciotte è la sola ad aver combattuto per ottenere questo risultato???
    Quindi due sono le cose ho tutti sapevano e nessuno ci ha messo al corrente,oppure la scuderia Don Chisciotte è l’unica che ha combattuto contro i mulini a vento…..credendo nel risultato finale.

    Altra spiegazione cosa vuol dire patrocinata dalla CSAI?
    Non mi sembra che le tariffe siano state abbassate,visto che per patrocinio si intende ho un passaggio di soldi ho una scontistica che possa portare ad un uso gratuito di una superficie, di una strada, di un piazzale,che comunque porta ad un risparmio nelle spese che si traduce in una quota gara inferiore,fermo restando gli standard dell’ospitalità.
    Questo vuol dire regolarità Turistica.
    Cara scuderia Don Chisciotte ufficio stampa,e giornalisti vari,ci fate capire qualcosa in piu dandoci delle risposte?????
    Spiegandoci come stanno le cose??? visto che non abbiamo un regolamento….

    N.B.ho usato il plurale…il noi….solo perchè parlo a nome del Crono e mi faccio portavoce degli equipaggi della nostra scuderia.

    "Mi piace"

  5. Buongiorno a Tutti, in merito a quanto leggo , sono a precisare quanto segue :

    I comunicati Ufficiali del Campionato e delle gare organizzate dalla Scuderia Don Chisciotte, saranno redatti a cura dell’Ufficio Stampa Don Chisciotte di cui fa’ parte anche Giancarlo Catarsi che è regolarmente iscritto all’albo dei giornalisti e non fà parte della nostra organizzazione !

    "Mi piace"

  6. Mi sembra opportuno precisare che il comunicato da me inviato non recava la mia firma in calce, ma solo quella dell’ufficio stampa della Scuderia Don Chisciotte, per conto della quale io svolgo il mio lavoro di giornalista e comunicatore, senza avere alcun ruolo organizzativo.

    "Mi piace"

    • Ringrazio per aver chiariro. Il nominativi in calce è quella del mittente della mail.

      "Mi piace"

  7. A questi punti non ci capisco niente,ma il granducato challenge fa parte di questo campionato o no???
    Quali sono le gare di questo campionato che per ora ha solo dentro di se il Chianti classic! Oppure sono le stesse del granducato??
    Organizzatori vari potete fare un po’ di chiarezza grazie

    "Mi piace"

    • Come specificato nel comunicato, saranno valide per il campionato “tutte le manifestazioni (toscane) di regolarità inserite a calendario entro il 31 marzo nella tipologia “turistica”, indipendentemente dal soggetto organizzatore e/o da altre validità. Questo il requisito indispensabile per ottenere il riconoscimento della CSAI.

      "Mi piace"

  8. Iscrivendomi al Chianti ero convinto di partecipare al Granducato Challenge.
    Ora apprendo che il Chianti porta al Campionato Toscano che io, forse perchè lontano dal territorio toscano, non ho idea di cosa sia anche perchè il sito ufficiale non è ancora attivo.
    E poi, almeno per me che ho ampiamente commentato degli spiacevoli precedenti proprio su questo blog, la firma in calce crea non poche perplessità.
    C’è qualcosa che devo rivedere.

    "Mi piace"

    • La manifestazione è valevole per due campionati di cui quest’ultimo appena nato e con il regolamento e le caratteristiche non pubblicate. Quanto pubblicizzato in merito al neo campionato è a carico dell’ufficio stampa della stessa che organizza il campionato toscano

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...