15 pensieri su “HISTORIC IL CALIDARIO

  1. Tantissimi complimenti a Marco per la bella vittoria , ma anche agli organizzatori che sono riusciti ad organizzare veramente una bella gara con passaggi non proprio semplici o scontati in un paesaggio bellissimo e unico , per non parlare del pranzo veramente buono ed abbondante continuate cosi’.
    Per quanto riguarda la mia gara devo dire che sono contento anche se in un mese e’ la terza medaglia di legno consecutiva che prendo , comunque ho tolto finalmente quelle sbavature che mi facevano alzare la media , speriamo di continuare cosi’.
    Un saluto a tutti ci vediamo alla prossima.

    "Mi piace"

  2. soddisfatti, veramente soddisfatti! Il sesto posto assoluto (3° nelle storiche) conferma che quest’anno ci stiamo muovendo molto bene. Soddisfazione anche per essere stati presenti ad una manifestazione che si è dimostrata all’altezza, sia nel percorso (fantastico lo scenario del golfo di Baratti), sia nelle prove, che anche se soltanto 20 sono state posizionate in maniera più che accettabile, sia, e se lo dico io!!!!! nel pranzo ottimo e abbondante!.
    Tutto quanto segno che non importa fare tanti chilometri “all’ estero” per confrontarsi con se stessi e con gli altri, e che la nostra amata Toscana sa organizzare bene quando vuole , e sta a noi valorizzarla con la nostra stessa presenza senza troppa “puzza” sotto il naso.
    stavolta devo fare i complimenti a chi ha saputo organizzare tutto nella maniera migliore. Avanti cosi! alla prossima!

    "Mi piace"

  3. Bellissima manifestazione, ben organizzata con un percorso articolato, divertente e suggestivo; non aggiungo altro a ciò che è stato detto.
    I ritmi della gara sono stati incalzanti e non si poteva certo indugiare sulle imperfezioni del road book, anche se qualche minuto di respiro concedeva di tirare il fiato.
    Il tempo alla fine ci ha voluto bene, e la gara si è svolta senza problemi, visto anche il numero complessivo dei partecipanti che è stato di tutto rispetto.
    Pranzo ottimo, ospitalità ed organizzazione ad alto livello, complimenti veramente alla scuderia per questo Historic che mi auguro possa essere ripetuto nei prossimi anni. Unica velata critica, l’attesa dei risultati finali che hanno portato a defezioni nella premiazione e ritardato i tempi di rientro per gli equipaggi che provenivano da più lontano.
    Il risultato per noi è stato soddisfacente, anche se l’errore più grave, un 22 è derivato da un auto uscita da un piazzale laterale che ha rovesciato un birillo nel mezzo della carreggiata. Il commissario con solerzia ha rimosso l’ostacolo ma a meno di 10 dal passaggio con il bip in cuffia Enio ha accusato psicologicamente l’accaduto ed è scaturito l’errore. Un po’ d’amarezza per il terzo posto a causa dell’anzianità della macchina. Cose che capitano!
    Complimenti a Marco per la vittoria meritata pienamente e a Giuseppe per la seconda piazza. Gli amici Bacci perennemente quarti si rifaranno sicuramente nella prossima gara.

    "Mi piace"

  4. Bella gara quella svoltasi ieri a Piombino.
    Manifestazione ben organizzata, anche nei dettagli.
    Bel percorso, prove ben posizionate.
    Tempi giusti (solo un paio potevano essere ridotti per evitare lunghe attese spezzando il ritmo)
    Road Book non sempre preciso nelle vignette e con distanze molto approssimate, comunque interpretabile (non credo si sia perso nessuno).
    Location per la sosta pranzo suggestiva e buffet di ottima qualità.
    Commissari di percorso preparati ed efficienti, due dei quali meritano pubblico encomio: quelli presenti a Populonia, in una postazione dalla gestione difficilissima.
    Sono riusciti a svolgere un lavoro ottimo, selezionando e ripartendo il traffico in sincronia con i tempi di passaggio dei concorrenti. Bravi.
    Comportamento esemplare anche della popolazione locale, tranquilla e paziente, mai insofferente e collaborativa con le indicazioni dei commissari.
    Complimenti ovviamente a Marco Donati che ha vinto (senza rendersi conto di come abbia fatto), ma anche a Giuseppe (vecchia volpe sempre performante, e con il 12 di più) ed Enio BIasci ormai sempre più costante.
    Notevole la gara di Cucini, addirittura eccellente nella prima fase, ma anche Bacci si sta confermando ad alti livelli.
    Una cosa è certa: le prestazioni in Toscana si stanno alzando, e questo è merito anche delle molte manifestazioni proposte sul territorio, che consentono uno sviluppo di questa disciplina sempre più vasto.
    Spero nella nascita di una nuova generazione di di eccellenti regolaristi Toscani, che possano uscire anche dai confini regionali e imporsi sul territorio nazionale.
    Complimenti infine alla Cassia Corse per il successo di scuderia, si è formato veramente un bel gruppo: bravo Giuseppe, il merito è tuo!

    "Mi piace"

  5. E’ stata una gara molto bella quella organizzata ieri dalla scuderia DonChisciotte.Per la 1a volta siamo passati da zone come l’Oasi del WWF a Riotorto, Campiglia Marittima , Populonia , il panorama del Tirreno con l’Isola d’Elba, Capraia e la Corsica, il bellissimo Golfo di Baratti, ecc. Anche la partenza e l’arrivo nel centro di Piombino, hanno fatto si che moltissime persone circondassero le auto dei partecipanti e questa e’ una cosa che normalmente non accade. Come da tradizione DonChisciotte le doppiette di prove a CO, erano state impostate con percorrenze allegre, infatti arrivare a 31 di media in 70m 8sec,o 60m 7sec vuol dire tirare al massimo il motore in 1a marcia perlomeno con le A112 .Inoltre 4 settori erano anche in salita e leggera curva, quindi ulteriori difficolta’. Devo dire che non mi sarei mai aspettato di arrivare primo perche’ mi ero reso conto di aver sbagliato molto ( infatti in sole 4 prove ho fatto 40 penalita’) e data la qualita’ dei partenti, la cosa era ancora piu’ difficile.Infatti al 1° giro in testa a sorpresa c’era Umberto Cucini con una media monstre di 2,2 che solo senza gravi errori nella 2a parte di gara gli avrebbe consentito di vincere tranquillamente. Purtroppo per lui e’ quello che e’ successo facendolo precipitare in 5a posizione, quindi approfittando piu’ degli sbagli altrui ( anche di Bicci ) che dei miei meriti sono riuscito a vincere con 4,4 di media.Alla vigilia avevo pronosticato Alessio Bacci come probabile vincitore seguito da Giuseppe Serlupi e la cosa per poco non si e’ avverata, grande prestazione anche per Enio Biasci e Corrado Formicola , mentre un po’ sottotono ho visto Cosimo Gennari …che ti e’ successo ? Sad
    Come inizio Challenge 2014 per me direi che non e’male, con un 2° ed un 1° posto seguito in classifica generale credo da Alessio Bacci ed altri bei piazzamenti al Cave di Cusa ed alla Sant’Orsola San Luca, quindi 2 piloti senesi al comando nel Campionato. Very Happy Very Happy
    Speriamo di arivare alla fine cosi’ Wink
    Ci vediamo il 13 aprile a Montecatini con una gara a PC

    "Mi piace"

  6. Attenzione, me ne sono accorto ora, la TDT del Calidario presente nel road book non e’ uguale a quella che era stata presentata giorni prima. Sarebbe stato opportuno perlomeno avvisare i concorrenti, senno’ non sarebbe stata la prima volta che uno sbagliasse a programmare gli strumenti.

    "Mi piace"

    • Ti verrà detto che l unica tabella tempi ufficiale è quella consegnata alla partenza.

      "Mi piace"

  7. Ho visto che il sito della donchisciotte non funziona (strano…..) volevamo accertarci che la gara del 23 fosse realmente in programma oppure no, visto che la partecipazione sembrerebbe alquanto scarsa, ed oltretutto al pochi giorni dalla gara le notizie in merito sono molto poco sufficienti. qualcuno sa qualcosa più di quanto ne sappiamo noi??

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...