2° ACI MASSA CARRARA CLASSIC

A caldo:
La prima edizione aveva delle pecche .. che con la seconda edizione dovevano essere risolti.. invece si sono consolidati in negativo.
I tempi che hanno ritmato la manifestazione ..sembrano frutto di una riconizione approssimativa. Ultimi tubi messi nel traffico cittadino e in un parcheggio aperto al pubblico é stata la chicca insieme a un co finale dove la gran parte delle persone hanno consegnato in ritardo per nn prendere rischi e verbali.
All’ esposizione dei tempi ..molti i reclami . Mancata esposizione delle classifiche finali e diretti alle premiazioni!
Che dire… la migliore gara è quella dove ci sono meno problemi…
Chi organizza gare e prende parte a un campionato versa un TOT di euro in un fondo che va a garantire l’osservanza degli standard che il campionato impone! se questo non accade a fine anno i soldi non saranno resi ma versati a una ONLUS … che ne dite?

 

60 pensieri su “2° ACI MASSA CARRARA CLASSIC

  1. Fra tanti commenti mi perdo un po’ ma dico egualmente la mia. E’ stata stancante, tra i 180 km della gara ed i 200 per arrivare a Carrara e rientrare; ma questo lo sapevo e se sono andato è perché mi sentivo pronto alla maratona. Molto belli i posti, belle le piazze di accoglienza e molto bene a Pontremoli: tutte le auto raggruppate nella piazza senza file a lisca od altro, mangiare veloce ed in piedi e poi in piazza seduti ai bar per un caffè, niente male. I miei tempi li ho ritrovati sui risultati ufficiali; unico raccapriccio la tirata finale a Massa aggravata dal fatto che nel mio road mi mancava la terzultima e penultima pagina e quindi arrivo preciso al CO ( ma come c… ho fatto!) ma salto il CT ultimo. Sono andato dal Direttore con i documenti a prova e lui molto gentile e sorridente mi ha invitato a fare reclamo allegando le carte. Gli ho consegnato il tutto e sempre gentilmente mi ha detto che non vedeva problemi e così è stato. Bel risultato per quanto mi riguarda anche se il giorno dopo trovavo sul sito dell’ACI una classifica stravolta: mi sono risulto via e-mail all’ACI e mi è stato confermato che a breve sarebbe apparsa quella giusta e così è stato. Io, tutto considerato, mi sono rallegrato di esserci stato, anche se tornato a casa ho dormito 6 ore di seguito, cosa rara.

    "Mi piace"

  2. Andrea, nel challenge dovrebbe essere estrapolata e redatta, semprechè si possa dedurre da qualche documento dell’organizzatore dove si evinca il tipo di strumento usato da ciascun equipaggio.
    Noi avevamo chiesto di avere questa informazione, e di inserire sulla scheda di iscrizione una casella da spuntare.

    "Mi piace"

  3. Marco:
    per il regolamento CSAI la classifica scuderie è redatta solo per quelle che partecipano in numero minimo di tre. Nella gara di Massa ne sono state redatte due, una per le storiche e una per le moderne, poichè di fatto sono considerate due gare a se stanti.
    Quindi nessun errore, tutto è stato fatto in modo regolare.
    Tra l’altro, si dovrebbero considerare solo le scuderie che posseggono una “licenza di scuderia”, e allora a sparire sarebbero un bel po’, ma su questo vedo che hanno soprasseduto.
    Discorso diverso per il Challenge che nel proprio regolamento prevede che siano sufficienti per redigere la classifica di scuderia due sole presenze minimo, e che si debba considerare la Classifica Assoluta cumulata, ovvero storiche + moderne.

    "Mi piace"

    • Il Direttore di Gara.
      Comunque sia è un aspetto che viene controllato solo nelle gare di Campionato Italiano, poichè essendo in palio un titolo nazionale di scuderia, è necessaria questa verifica.

      "Mi piace"

  4. Mi ha spiegato ieri sera Roberto Ricci che la CSAI classifica minimo 3 concorrenti per squadra nelle storiche e 3 nelle moderne quindi va bene cosi’. Pero’ essere dietro ad altre squadre nella classifica challenge con un 1° ed un 2° posto assoluti un po’ brucia. Mi dovro’ rimettere a convincere gli altri senesi a partecipare alle gare

    "Mi piace"

    • Visti i commenti che avete scritto tutti mi sa che l’opera di convincimento per fare queste gare specialmente lontano da casa sarà ardua……considerato anche ” l’impegno” della scuderia nei confronti degli iscritti……..

      "Mi piace"

  5. Semplicemente essendo voi (come noi) in due, uno storiche e uno moderne non hanno fatto una classifica scuderie unica sulla assoluta ma due distinte. Ora vedo se la ricreo manualmente (per nostro ruzzo), ma cmq per il challenge verranno conteggiate regolarmente sulla assoluta. E comunque non sareste stati primi perchè di regola (correggetemi se sbaglio) nelle gare prima si classificano le scuderie con 3 equipaggi (a somma di penalità) poi a seguire quelle con 2.

    "Mi piace"

  6. Pensavate che con la pubblicazione delle classifiche la storia finisse qui ???
    Ebbeno nossignori: nelle classifiche scuderie si sono dimenticati dei piloti senesi che sono al 1° posto….CI HANNO CANCELLATO DEL TUTTO !!!!!!!!!!
    in questo modo non prenderemmo punti nella classifica a squadre del challenge.L’incubo continua

    "Mi piace"

  7. Anche se è un ripetere cose già lette e rilette riporto anche il mio commento, per dovere di cronaca…
    La gara ad essere sincero anche se sulla carta poteva non sembrare appetibile regolaristicamente parlando, mi aspettavo di ricredermi alla grande visto il colosso che gli sta dietro. Invece purtroppo così non è stato.
    Devo ammettere che la parte di ospitality è stata buona, la lavorazione del “contorno” di gara è riuscita, il cibo era ottimo sia a pranzo (purtroppo però tutti in piedi non era il caso…), veramente ricercato, che nel buffet nel motorhome a fine gara (cosa che non succede mai) in piazza a Massa gremita di gente che applaudiva ogni macchina che scendeva dalla pedana. Per giunta abbiamo pagato solo 20 euro per il mangiare e siamo stati molto peggio per molti più euro, questo va detto onestamente!
    Anche il percorso, le strade ed i paesaggi toccati erano belli, alcune prove divertenti sotto l’aspetto della guida, anche se ci poteva essere un po’ di pepe in più nelle medie, almeno in prova. Anche questo potrebbe essere un “+1″.
    Purtroppo però hanno curato il contorno ma cannato ogni aspetto puramente regolaristico, che a conti fatti conta molto più del resto (sennò come già detto andiamo a fare un raduno con mangiata finale):
    – durata di gara estremamente lunga e poco ritmata: medie eccessivamente lente, trasferimenti troppo lunghi; non per fare il conto km/tubi, ma c’è anche una via di mezzo…
    – roadook effettivamente bello, curato graficamente addirittura con carta migliore del solito, ma di relativa importanza visto che erano presenti parecchie imprecisioni, anche senza trip mi son reso conto di diversi errori.
    – tabella tempi troppo piena di dati da mettere in difficoltà molti, anche non neofiti.
    – tempi teorici riportati in tabella che hanno incasinato anche i cronometristi e commissari, tanto che le prime auto (tra cui io), guadagnando un po’ rispetto al teorico (essendo tutti apri chiudi in autopartenza in fondo il tempo lo dai te e devi rispettare il tuo tempo solo al co finale) ci siamo trovati situazioni tipo controllo a timbro con l’auto dell’organizzazione da aspettare, oppure cronometristi con auto piantata su un tubo che inveivano sul ns passaggio forzato (passando di traverso per evitare l’auto (il fatto è che era un tubo di chiusura, non mi fare aprire se la situazione poco più avanti era quella… mah).
    Cosa che ha fatto imporre nella seconda parte di gara a tutti i concorrenti di rispettare i teorici della tabella e quindi ad ogni start (e chiamala autopartenza…!!) tutti fermi per dei quarti d’ora a aspettare un virtuale “via”. Fosse solo per la noia, ma purtroppo questa cosa ha portato via minuti preziosi per il co finale, che passando per il caotico lungomare di massa di sabato pomeriggio… si capisce…! Alcuni ci sono arrivati per il rotto della cuffia (io compreso), altri purtroppo no.
    – alcuni tratti di percorso discutibili, tipo quel passaggio in quel paesino passando in quel ciottolato del medioevo ripido e completamente dissestato, ho avuto pensiero io col 112 immagino le altre auto più basse (quelle che ci son passate… che qualcuno ha fatto “passo”…).
    – commissari di percorso che, poveracci non per colpa loro ma per mancanza di formazione, non sapevano semplicemente il funzionamento della regolarità e di conseguenza non agivano a dovere verso i concorrenti.
    – dei casini in sala classifiche mi sono arrivate voci, vista l’ora di arrivo sono dovuto scappare a casa, un po’ con dispiacere perchè in auto avevo 3,7 di media ed ero contento… poi per telefono mi arrivano voci di tempi completamente fuori… vabbè pazienza non mi aspettavo di certo un cronometraggio impeccabile…
    Per carità, tutti sbagliano e nessuno è perfetto… ma qui mi pare di aver capito era già una “seconda chance”… peccato davvero perchè ripeto con le “forze” che hanno le potenzialità sarebbero tante davvero!

    "Mi piace"

  8. La classifica fotografata da Valter (me l’ha inviata con watsapp) è questa:
    http://www.gegteam.it/Carrara/1CLAUFF.HTM
    Si tratta delle sole storiche, con lo “scarto” della peggior prova già applicato.
    Manca la classifica delle moderne, e la classifica assoluta pubblicata sul sito non “fa scopa” comunque con questa, anche depurata di quel 300 “d’ufficio” per tutti, perchè le penalità delle storiche non corrispondono.
    Pensavo fosse una classifica senza scarti, ma ho controllato i cronologici (sono visibili però solo quelli delle storiche) e non torna.
    Ho richiesto spiegazioni, anche perchè per stilare le classifiche del campionato ho bisogno di una classifica ufficiale univoca.

    "Mi piace"

  9. Non sto a ripetere cose che ormai sono gia’ state dette da chi mi ha preceduto nei commenti, l’unica cosa che mi chiedo e’: perché oggi leggo una classifica diversa da quella di sabato sera? Dopo 15 o 30 minuti dalla pubblicazione dovrebbe rimanere congelata o sbaglio? Qualcuno è in grado di spiegare questa cosa?

    "Mi piace"

    • Sì, questa mattina è stato esposto tutto sul sito (infatti io risultavo 15esima del moderno con un punteggio nettamente inferiore da quello pubblicato più tardi). Magicamente, un’oretta dopo, è sparito tutto.

      "Mi piace"

  10. NELLA CLASSIFICA FINALE MI SONO STATI DATI DUE 300 CHE NON ESISTEVANO SABATO, DA DOVE VENGONO???? VISTO CHE TUTTI I C.O., COMPRESO L’ULTIMO SONO STATI RISPETTATI??????
    NON CAPISCO

    "Mi piace"

  11. Io non so da dove siano saltati fuori quei tempi, le mie penalita’ effettive quando hanno esposto le classifiche delle varie PC erano:
    PC1 -6 , PC2 +4 , PC3 -1, PC4 media, PC5 300( poi mediati), PC6 -25 ( scarto) PC7 +10, PC8 -2, PC9 +11, PC10 0 , PC11 +3, PC12 -9 quindi totale 46 in 9PC la media che dovevano darmi era 5 in 2 prove, quindi punteggio totale 56 , ho sbagliato qualcosa ?

    "Mi piace"

  12. Siamo alle comiche, ho appena letto “La classifica finale UNICA Moderne e storiche”
    forse sono “TROPPO GIOVANE NEL SETTORE ” e non riesco a capire!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    ALLUCINANTE quanto poi leggo in riferimento alle offese rivolte a Lorenzo, ammiro Daniele, io non so cosa avrei fatto.

    "Mi piace"

  13. Una cosa la devo aggiungere…non avevo mai visto Roberto Volpi cosi’ in palla ! Nel caos del traffico sembrava “indemoniato” e non riuscivo a stargli dietro. Per quanto riguarda i tempi, a dire la verita’ a me tornano tutte le sdoppiate a parte quelle sulla PC6 e PC7,rispettivamente con -5 e -25 e +1 +10, anzi non avevo mai sdoppiato cosi’ bene . Nelle famigerate PC4 e PC5 dove ho avuto la media avevo uno 0 ed un -1 negli strumenti ( C200 + Bora).
    Poi ho appena letto la classifica finale sul sito dell’ACI Massa…ma che tempi hanno messo ? Il Volpi risulterebbe 2° e sembra che abbiano dato 300 a tutti. bohhh

    "Mi piace"

  14. Il giudizio è ottimo per il “raduno” ma pessimo per la gara.
    Forse l’organizzazione è in grado di fare dei raduni, con la possibilità di avere piazze, palchi, speaker, disponibilità dei comuni attraversati nel far percorrere le strade, partecipazione di forze dell’ ordine, scorte,degustazioni e piatti tipici di indubbia levatura, ma non sa come è strutturata una gara di regolarità.
    I neofiti e quelli che non sanno di che si tratta si mettono in fondo, almeno non fanno danni, indipendentemente dallo storico o moderno; al primo pressostato, meno di 2 minuti alla nostra partenza, sono sceso e ho chiesto alla macchina che era partita 7 min avanti cosa aspettava a partire … mi ha risposto il via del commissario…. rabbrividisco! Radar molto approssimativo nella parte finale come i tempi mal calcolati che hanno messo a rischi la patente di molti.
    Purtroppo questa gara è stata inserita nel challenger e con il senno di poi credo che il challenger abbia la prerogativa di far svolgere delle gare, non dei bei “raduni”. Le gare devono essere ben organizzate e ben gestite, sotto il punto agonistico principalmente, in modo che alla fine il campionato abbia una classifica di merito e non di fortuna. Concordo con Marco che andar a spender soldi e poi ritrovarsi con una classifica falsata non piace a nessuno.
    In molti avevamo fatto una gara discreta, noi intorno a 4 di media. Scendere di macchina e trovare dei tempi assurdi mi ha fatto alterare, in quanto come molti ci siamo alzati alle 4.30 la mattina, abbiamo fatto 180 km di gara e 300 di trasferimento. Essere stanchi ma soddisfatti o insoddisfatti per quello che abbiamo fatto è un conto, ritrovare i cronologici fatti con la lotteria turba e non poco.
    Io questo sport, come tutti voi, lo vivo con serietà e dedizione, permettetemi di dire che mi indigna la scarsa competenza di chi organizza.
    Riguardo a ciò che è accaduto a Lorenzo non mi pronuncio, in quanto potrei essere di parte, ma l’aspetto psicologico ha influenzato notevolmente la gara, soprattutto per i primi; lui ha cercato con il cuore e con l’inesperienza dei suoi 16 anni di difendere le ragioni del suo pilota e non vanificare il buon lavoro fatto dal Volpi presentando le dovute segnalazioni. Credo che un adulto che lo ascolta sia in grado di capire e incoraggiare un giovane alle prime esperienze e non tarpare le ali.
    Lorenzo in modo più puro e sincero ha espresso le stesse nostre critiche, solo che per lui ancora è molto più difficile accettarle.

    "Mi piace"

    • Perdonami io gli sarei saltato alla giugulare del tipo. . Te avrai ben ponderato l accaduto e ti sei tenuto ben lontano nel dare fuoco alla sala dei bottoni…. Credo che la manifestazione sia andata a farsi friggere dopo l accaduto!

      "Mi piace"

  15. Paolo, tutto quello di negativo che avevo da dire lo avevo raccontato nel mio primo intervento, anzi forse ero stato anche troppo magnanimo. Credo che l’ACI Massa sia stato impostato proprio piu’ come un raduno con prove piuttosto che come una gara di regolarita’ per far apprezzare le bellezze della zona e mi sa che l’unico concorrente che ha applicato alla lettera questo spirito sia stato l’ultimo delle storiche con il duetto, il quale mi dicono che abbia creato piu’ danni della grandine ai primi delle moderne. Io i dubbi sulla tipologia di gara li avevo espressi con largo anticipo ed ho partecipato all’ACi Massa solo per esigenze di campionato, altrimenti se non avessi avuto da difendere la 1a posizione in classifica nel challenge sarei rimasto a casa. Una gara di 8 ore, 180 km e solo 12 prove per me non e’ concepibile.Per questo ho cercato di salvare il salvabile e cioe’ le bellezze naturali.

    "Mi piace"

  16. Non voglio entrare nel merito della gara,visto che non ero presente,ma voglio dire due cose in merito,La prima riguarda gli insulti a Lorenzo Galletti,intanto per cominciare, come già dichiarato su FB,se fosse stato un navigatore del Crono,sarei senza dubbio intervenuto a livello di scuderia contro il commissario o giudice che si permette di offendere,il giudice sportivo esiste per noi concorrenti ma anche per i commissari.
    Altra cosa scusa Marco ma i paesaggi,la poca cementificazione,etc, secondo te fanno parte di una gara di regolarita’……..oppure e’ meglio lasciarle ai raduni…..oppure ad una gita turistica con la famiglia dove puoi fermarti e godere delle bellezze dei vari paesaggi.
    Cerchiamo di chiamare con il loro nome le cose e se questa e’ stata un gara di M…..
    Diciamolo senza timore.
    Come ultima cosa mi appello a gli organizzatori del challenge Toscano perche’ in questo campionato rimangano solo gare che rispondono a requisiti specifici e dove sopratutto si rispettino i regolamenti,che non capisco vengono disattesi proprio da gare organizzate dagli organi preposti al controllo per il rispetto di queste regole.

    "Mi piace"

  17. Se mi lasciavi il posto,invece di parcheggiare in mezzo alla strada, prendevo il caffe’ con te e magari evitavo di fermarmi piu’ avanti nel boschetto!Eh!Eh!

    "Mi piace"

  18. a proposito dimenticavo un particolare prima dell’ultimo co mi sono fermato a prendere il caffe’ e le sigarette ed il bacci puo’ testimoniare ahahahahahahah bacci che ho poi superato mentre tranquillamente svolgeva sue funzioni fisiologiche in un boschetto ……ed era veloce????????????????????

    "Mi piace"

  19. be a noi caro marco non li hanno accettati e neanche siamo riusciti a vedere le stampate ……be anche questo non va bene e poi se annullano un co devono comunicarlo e’ vero che era veloce ma io ed enio lo abbiamo fatto arrivando 6 minuti in anticipo abbiamo rischiato forse ma abbiamo portato a termine come su tempi forniti dagli organizzatori (giusto o sbagliato che sia)d’altra parte si va in auto e a volte si puo’ anche un po’ correre altrimenti meglio il biliardo

    "Mi piace"

  20. Vado un po’ controcorrente rispetto a tutte le polemiche che ci sono state sulla manifestazione per sottolineare gli aspetti positivi: i luoghi attraversati sono stupendi a livello paesaggistico e poco intaccati dalla cementificazione selvaggia,.i vari castelli arroccati sulle montagne, i borghi medioevali, i centri storici di Carrara ,Massa e Pontremoli …tutti luoghi che meritano una visita approfondita e non limitata al semplice transito in auto. Non ero mai stato in questa parte di Toscana e se ne avro’ il tempo cerchero’ di tornarci sicuramente con la famiglia.

    "Mi piace"

  21. Matteo non la prendere cosi’ e provo un po’ a spiegarti perche’ possono esserci state delle differenze di trattamento: anche io avevo un 300 sulla PC 4 ed una media sulla PC5, sono andato in direzione gara , ho riempito le scheda della verifica tempi e l’ho consegnata al DG. Come me hanno fatto la stessa cosa Bacci, Biasci e Grossi…non so se altri sono saliti in sala classifiche. A Pini, che e’ andato via subito, sembra non siano stati aggiustati i tempi che nei fogli esposti erano assurdi in certe PC.
    Quello che voglio dire e che ho imparato con un po’ di esperienza e’ che se c’e’ qualcosa che non torna e’ sempre meglio andare a protestare e chiedere le verifiche tempi anche se si tratta di una gara amatoriale e non di CI.Naturalmente chi va a protestare lo fa per se , non certo per tutti gli altri anche se la cosa puo’ risultare ingiusta ai fini della classifica.
    Sul discorso dei costi ti do perfettamete ragione, buttare al vento centinaia di euro per nulla fa molto male.

    "Mi piace"

    • A mio avviso senza precedenti è il comportamento del direttore di gara che ha insultato Lorenzo…

      "Mi piace"

  22. Non mi permetto mai di commentare nulla perché capisco quanto sia difficile organizzare una manifestazione ma questa volta non ci stò!!
    Non voglio stare a raccontare le vicissitudini personali, dico solo che la maggior parte di noi fa sacrifici economici in nome di questa “bella passionaccia” e poi veniamo presi in giro!!
    Sono proprio stufo soprattutto di coloro che devono far rispettare i regolamenti che come al solito si fanno condizionare dalla caratura dei nomi, nemmeno si parlasse di Waldegaard o Alen…………….
    A me nessuno ha levato il 300 al Chianti Classic e nessuno, ieri, mi ha voluto aggiustare nulla nonostante gli evidenti errori non commessi da me!! Mi devono ancora spiegare come mai mi hanno appioppato il doppio delle penalità sdoppiate da Giancarlo, non certo l’ultimo arrivato……………
    Non credo che parteciperò alle successive gare del Granducato, fatta eccezione per la Rondina ma giusto per premiare gli sforzi di Giuseppe e la sua scuderia!!
    Per l’ennesima volta sono stato danneggiato e ora mi sono proprio rotto le palle!!
    Voglio fare un ringraziamento di cuore a Giancarlo, un amico sempre disponibile ed affidabile un po’ come la 112 che mi ha permesso di fare una delle mie migliori gare in assoluto anche se la classifica non me ne rende atto!!

    "Mi piace"

  23. anche gli aggiustamenti sono stati dati a chi e’ parso a me personalmente no e anche i 300 su l’ultimo co sono stati levati io per un 300 su un co ho perso lo snowtrophy .condivido le perplessità di Marco aggiungendo pero’ la certezza di non fare un 3° Aci Massa

    "Mi piace"

  24. ..
    Tutti i dubbi che avevo palesato sulla TDT si sono puntualmente verificati.SE una gara e’ a PC ad ingresso libero a cosa servono tutti gli orari che erano stati riportati ? A fare solo confusione….praticamente visto che non c’e’ stato un breefing alla partenza per chiarire la cosa, tutti i concorrenti arrivavano con notevole anticipo sui tubi dato che era impossibile mantenere sul percorso la ridicola media di 26/ 28km/h.Praticamente nella 1a parte di gara e’ successo che siamo arrivati sui tubi quandi i cronometristi non erano ancora pronti e le 2 auto dell’organizzazione si trovavano piazzate davanti ai pressostati. Nelle PC4 e PC5 e’ successo il disastro.Malgrado i disperato tentativi di Pini, Volpi e miei di farle spostare, non lo hanno fatto e siamo stati costretti a passare di forza..io addirittura di traverso a 45° sulla fine della PC5. Una volta arrivati al CT prima di Pontremoli ci siamo chiariti con l’organizzatore che non sapeva neppure lui cosa fare.Tralascio le imprecazioni per il passaggio assurdo nel paesino con fondo stradale da mulattiera e scassamacchine. Dopo la ripartenza da Pontremoli ci siamo tutti attenuti ai tempi riportati in tabella e la gara e’ diventata ancora piu’ soporifera perlomeno fino all’ingresso a Carrara. Poi e’ arrivato un altro incredibile problema, il traffico cittadino era allucinante tanto da rendere impossibile riuscire ad arrivare in tempo al CO finale che poi e’ stato giustamente annullato dal Direttore di gara. Naturalmente questo non si poteva sapere e non vi dico irischi corsi e la tirata che e’ stata fatta per arrivare alla fine con slalom tra le auto e ripartenze a razzo ai semafori( speriamo non arrivi qualche multa). Quindi tutta la gara ad andatura soporifera ed il finale tiratissimo, esattamente il contrario di quello che sarebbe dovuto avvenire.Esposte le classifiche sono subito venute fuori le magagne ..io mi son visto appioppare un 300 sula PC4 ed una media sulla PC5 ..poi sulla PC 6 ( dove avevo avuto anche un grosso danneggiamento da un’auto mentre chiudevo la PC) ci sono stati per tutti degli anticipi tra i 20 ed i 30 centesimi, probabilmente per un problema nella stampante. Dopo i reclami ci sono stati gli aggiustamenti quindi personalmente ho avuto 2 medie ed uno scarto di 25. Quindi su 12 prove solo 9 valide . Altra cosa da dire la totale inutilita’ dei commissari …praticamente ho dovuto bloccare le auto almeno 3 volte prima del mio passaggio,visto che nessuno faceva niente.IlPini ha dovuto ripetere lo start su una PC perche’ un omino gli ha attraversato la strada davanti…insomma le comiche! La vittoria finale naturalmente mi soddisfa ed anche il grande risultato della Squadra Piloti Senesi con Alessio Bacci 2° e 1° nelle moderne, pero’ rimangono enormi dubbi sulla tipologia di gara e su come il tutto e’ stato gestito.Visto che era la 2a edizione ci aspettavamo sicuramente di meglio.Per il prox anno se l’esperienza si vorra’ ripetere consiglio assolutamente un cambio totale di gara con piu’ prove, ricalcolo delle medie , preparazione dei commissari, ecc altrimenti non credo che molti driver ritorneranno all’ACI Massa.

    "Mi piace"

  25. 2°ACI Massa Carrara R.I.P. :niente di nuovo stessi cronometristi stesso direttore sportivo stessa professionalita’ dell’anno passato (insufficente))in più cronometraggi a dir poco folli,non esposizione delle classifiche,nessuna risposta alla richiesta verifica tempi ,direi un naufragio alla SCHETTINO

    "Mi piace"

    • sabato 10 maggio p.v. dalle ore 7.30 fino alle ore 10.00 presso l’Automobile Club Massa Carrara

      "Mi piace"

  26. Attenzione, per quanto riguarda le verifiche ante gara sull rpg c’è e’ scritto giovedì e venerdì …. Ed il sabato mattina qual e’ l orario.

    "Mi piace"

  27. Questa è una gara alla quale suggerisco a tutti, veramente, di non mancare.
    E’ una “new entry” nel Challenge, l’inizio di un cammino insieme che spero possa continuare.
    L’ACI Massa ha investito molto per questo evento, e ha creduto nel Challenge: due motivi più che validi per cercare di sostenerli con la partecipazione.
    Troverete una gara diversa da quelle a cui siete abituati: meno prove, più km, medie più lente.
    Detta così potrebbe essere immaginata come noiosa.
    Non è così, questa gara è semplicemente diversa, e interpreta lo spirito delle “turistiche” alla lettera….passa nei paesi, nei centri storici, si ferma nelle più belle piazze della Lunigiana (il motivo dei CT) dove non è escluso di trovare addirittura il Sindaco (come è successo lo scorso anno) e una folla di persone incuriosita.
    Cercate di non mancare!

    "Mi piace"

  28. …l’anno scorso fu una manifestazione stupenda in tutto, molti dettagli successivamente sono stati adottati da noi tutti organizzatori. La premiazione fu degna di un Rally Legend. Non mancherò di sicuro!

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...