2° ACI MASSA CARRARA CLASSIC

A caldo:
La prima edizione aveva delle pecche .. che con la seconda edizione dovevano essere risolti.. invece si sono consolidati in negativo.
I tempi che hanno ritmato la manifestazione ..sembrano frutto di una riconizione approssimativa. Ultimi tubi messi nel traffico cittadino e in un parcheggio aperto al pubblico é stata la chicca insieme a un co finale dove la gran parte delle persone hanno consegnato in ritardo per nn prendere rischi e verbali.
All’ esposizione dei tempi ..molti i reclami . Mancata esposizione delle classifiche finali e diretti alle premiazioni!
Che dire… la migliore gara è quella dove ci sono meno problemi…
Chi organizza gare e prende parte a un campionato versa un TOT di euro in un fondo che va a garantire l’osservanza degli standard che il campionato impone! se questo non accade a fine anno i soldi non saranno resi ma versati a una ONLUS … che ne dite?

 

Pubblicità

1° ACI Massa Carrara Classic

L’ Automobile Club Massa Carrara
presenta
1° ACI Massa Carrara Classic – Gara di regolarità turistica CSAI

JPEG - 21.4 Kb

Vincono Il 1° ACI Massa Carrara Classic:

Biasci – Grossi

secondi Gualtieri – Morosi , terzi Bini – Russo

giu’ dal podio Volpi – Ricci , Cadoni – Moretti

Classifica Finale

Una prima edizione con forte potenzialità, location e organizzazione.

Partenza da Carrara e arrivo a Massa nella centralissima piazza che complice il sabato sera e una bella giornata ha visto la partecipazione di pubblico ed equipaggi. Palco sia alla partenza che all’ arrivo con centro classifiche allestito in motorhome a due piani con buffet finale.

Pranzo al riordino molto curato con pietanze locali ha diviso in due la gara.

Pochi tubi con la formula apri e chiudi con CO e controlli a timbri ha visto le autovetture macinare chilometri in tranquillità attraversando paesaggi stupendi.

Vittoriosi Enio e Silvia per l’occasione “prestata” dal Crono Prato come navigatrice secondo e terzo posto tutto Laniero è la degna cornice di una manifestazione che nel futuro farà parlare di sè.. certamente le cose da aggiustare ci sono ma ha le giuste potenzialità.. quindi avanti e complimenti.

Un ringraziamento a tutto lo staff molto gentile e disponibile ( merce rara credetemi ) , al 2014.