Campionato del Centro – Trofeo Menichetti 2013

CdCPer la stagione 2013 il Campionato del Centro – Trofeo Ugo Menichetti riparte con un nuovo calendario articolato su dieci manifestazioni. Sette i risultati validi ai fini della classifica finale, con lo scarto cioè dei tre peggiori punteggi sportivi conseguiti. L’organizzazione di tutte le manifestazioni sarà sotto egida Alleanza Sportiva Italiana (tutti i conduttori dovranno quindi essere obbligatoriamente tesserati, ma è comunque possibile farlo al momento della manifestazione).

Raggiunto l’accordo con il comitato organizzatore, al quale va il nostro ringraziamento per aver aderito a questa prima iniziativa di collaborazione e sinergia, del nuovo calendario fanno parte anche le manifestazioni valide per il Granducato Challenge.

Il 2° Campionato del Centro – Trofeo Ugo Menichetti vedrà l’istituzione del “Trofeo Classic”, riservato agli equipaggi che per il rilevamento dei tempi e delle distanze utilizzeranno esclusivamente strumentazione classica a bordo delle proprie vetture. Per partecipare a questo trofeo (disciplinato dalla allegata appendice al RTN) sarà indispensabile specificare l’opzione al momento dell’iscrizione e riconfermarla in sede di verifica con l’esibizione della strumentazione utilizzata. L’omissione di uno o di entrambi questi adempimenti, comporterà la non attribuzione del punteggio di classifica per il Trofeo Classic.

Con l’occasione, si precisa anche che la statuetta del Trofeo dedicato a Ugo Menichetti sarà definitivamente assegnata all’equipaggio che se la aggiudicherà per tre volte.

Appendice all’Art 1-3 NORME GENERALI DI SVOLGIMENTO

Nel Trofeo Classic del Campionato del Centro, per il rilevamento dei tempi da parte dei partecipanti saranno consentiti solamente cronometri analogici con lancette. È vietato l’utilizzo di qualsiasi tipo di scansione (ex.: sonora, ottica, vibrata elettrica, ecc.) in grado di trasmettere direttamente dall’orologio (anche se di tipo consentito) al pilota o al navigatore, il ritmo e la frequenza del trascorrere dei secondi. L’unica scansione consentita è quella generata localmente o meccanicamente dal navigatore, traendo la cadenza esclusivamente dalla lettura ottica delle lancette. È vietato l’utilizzo di cuffie, auricolari e impianti interfonici. Anche per la misurazione delle distanze non sono ammessi strumenti elettronici di alcun tipo: sono autorizzati solo contatori a lettura meccanica. A bordo della vettura sono proibiti tutti gli apparecchi di misura e calcolo della media e/o distanza elettronici, anche se non montaggio sulla vettura stessa (telefoni cellulari). L’inosservanza delle disposizioni sull’uso degli apparecchi di misurazione e di rilevamento dei tempi comporterà la definitiva esclusione dalla classifica del Campionato del Centro.

dal sito: la gherdesca

Pubblicità