2° Firenze sotto le stelle 14/07/2011

Il CAMET organizza per il giorno 14 Luglio la seconda edizione di Firenze sotto le stelle, non un raduno ne una gara, ma come dice l’organizzazione: ” un museo dinamico”.

La prima edizione caratterizzata da un caldo torrido, ha lasciato un dolce ricordo, tale da voler ripete l’esperienza anche quest’anno.

La sera di giovedì 14 Luglio una carovana di circa settanta auto d’epoca, dai primi anni del secolo scorso fino agli anni ’70, partirà verso le 19.00 dall’Hotel Villa Olmi a Bagno a Ripoli e, dopo una passeggiata sulle colline intorno a Firenze, raggiungerà Piazza Santa Croce dove le vetture resteranno esposte fino a verso Mezzanotte.

Una carrellata sui modelli più significativi o, più semplicemente, quelli che maggiormente appartengono alla memoria collettiva degli Italiani. Le vetture più anziane saranno due OM del 1918 e del 1926.

Seguiranno poi le auto anteguerra, con le Balilla – a tre e quattro marce – primi esempi della motorizzazione di massa in Italia, le Topolino a rappresentare l’avvio della moderna produzione in serie e la Lancia Augusta, simbolo del lusso e della classe della industria Italiana. Gli anni del dopoguerra, della difficile rinascita, saranno invece dedicati al fascino delle corse su strada, come la mitica Mille Miglia.

Durante la serata verrà assegnato il “Trofeo Firenze Sotto le Stelle 2011” alla vettura più significativa tra le auto partecipanti.

Non mancherà un furgoncino Volkswagen attrezzato a gelateria mobile, anch’esso rigorosamente d’epoca.

La manifestazione, giunta alla terza edizione, è organizzata dal CAMET, Club Auto Moto d’Epoca Toscano, insieme ai “Ragazzi di Sipario”,
fondazione ONLUS, con il patrocinio del Comune di Firenze e del Quartiere 1 e con il prezioso contributo della Banca Monte dei Paschi di Siena.

 Per partecipare  inviare la scheda di iscrizione.

La Commissione Tecnica si riserva di non accettare auto che, a loro insindacabile giudizio, riterrà non adeguate all’evento.

Scarica invito    Scarica Modulo di partecipazione

Pubblicità