Fontana davanti a tutti alla Treponti-Castelnuovo

Armando Fontana ha vinto la Treponti-Castelnuovo davanti a Maurizio Aiolfi e Giuliano Cané.
L’alfiere del Classic Team Eberhard ha chiuso la gara a 2,95 tornando a scendere dopo tre gare sotto la barriera dei tre. Appena sopra ha finito Maurizio Aiolfi con un 3,38 piuttosto convincente davanti a Giuliano Cané capace di girare a 4,02 con la sua Lancia Aprilia. Quarto posto per il bergamasco Guido Barcella a 4,12.
Rimpianti per Lucia Fanti: conti alla mano, non avesse pagato un 96 frutto probabilmente di un errore di conteggio sarebbe probabilmente scesa sotto la barriera dei 5 di media potendo scartare anche un 42. Per lei un 6,83 finale che la conferma come prima driver donna della regolarità.

CLASSIFICA GENERALE

http://ideecheviaggiano.wordpress.com/

Pubblicità

Treponti Castelnuovo

Vince la 6^ Rievocazione Storica Treponti-Castelnuovo CIVAROLO – BELISOMO

Onorevole 26° assoluto e 3° di categoria per l’equipaggio:

GUALTIERI – MORETTI

Classifica storiche Riassunto generale

premiazione

..Che dire mi sono divertito.. ci siamo divertiti. Questo era lo spirito di partenza ed è stato centrato perfettamente. L’impegno e l’agonismo ha fatto uscire anche un buon piazzamento anche grazie a qualche defezione di qualche concorrente. Un 3° di categoria inaspettato ha dato morale per il viaggio verso casa.

La gara è stata bella ben organizzata e spalmata su paesaggi niente male, unica pecca ripetere due volte lo stesso percorso che personalmente da meno stimoli del primo passaggio. Ottimo il servizio ristorazione che con precisione millimetrica ti metteva a sedere e ti serviva il mangiare.

Il percorso ben cadenziato con poche attese ai tubi.. tubi messi lungo il percorso e in alcuni punti in modo da creare qualche difficoltà ai principianti come noi.. ma come si dice : si fanno queste gare per fare esperienza 🙂 La prima parte di gara con un ritmo normale , mentre a un certo punto ti porta nella zona industriale ad alzarlo tra stradine e STOP dx STOP a SX in modo rapido.. dove alcuni ci hanno lasciato qualche centesimo di penalità di troppo.

Sfilata dentro il centro pedonale di Abano Terme e passerella finale a Padova chiude la giornata sulle 4 ruote.

L’uscita dei tempi lancia l’ultima parte della gara dove come sempre le “contestazioni” ne fanno da padrona. ( abbiamo fatto anche noi verificare un tempo che non tornava affatto con le mie sdoppiate e con piacere ci è stata data la media ) . Premiazione a tarda ora e via verso il carrello con la spia della dinamo ben accesa!.

Un grazie a Giovanni che mi ha dato modo di partecipare alla 3 Ponti e maturare la mia pazzia nello sdoppiare un’ approccio al tubo totalmente differente a quanto sono abituato..